Un padre disperato accoltella il figlio tossicodipendente

Non ne poteva più di vedere suo figlio ridotto in quelle condizioni per la droga. Un pensionato di 77 anni ha accoltellato al torace il figlio 39enne, al culmine dell’ennesimo litigio, agli ennesimi 50 euro chiesti per comprare la dose. L’uomo è stato ricoverato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale Niguarda dove versa in gravi condizioni. Dopo aver sferrato un unico violento fendente con un coltello da cucina, il pensionato ha subito avvertito la polizia e l’ambulanza. Il drammatico episodio è avvenuto intorno alle 17.30 di ieri nell’appartamento del pensionato in via Nava 27, vicino a viale Zara.
Il pensionato ora si trova in stato di arresto (obbligatorio per l’ipotesi di tentato omicidio) in attesa delle decisioni dell’autorità giudiziaria che, data la sua età, potrebbe anche non applicare la custodia cautelare.