Pagano con carte clonate In manette due nigeriani

Due nigeriani di 39 anni sono stati arrestati dalla polizia per uso indebito e falsificazione di carte di credito, mentre cercavano di acquistare 14 paia di scarpe del valore di 3.600 euro. È accaduto giovedì, attorno alle 14, in via della Spiga presso il negozio «Pollini».
I due, entrambi con precedenti, si sono presentati alle casse del negozio e hanno provato a pagare con una carta. La commessa, però, si è accorta che i dati tra il documento di identità e la carta di credito non collimavano. A quel punto i nigeriani hanno tirato fuori altre due carte, tutte con dati diversi rispetto al documento. Mentre erano ancora nel negozio, sul posto è arrivata una pattuglia della polizia. Gli agenti li hanno bloccati e arrestati. Subito dopo è emerso che i nigeriani, nei giorni scorsi, avevano già effettuato un pagamento di 500 euro non regolare proprio nel negozio dove sono stati arrestati.