Palazzo Isimbardi Sì a interventi per 848 milioni

Il Consiglio provinciale di Milano ha approvato il bilancio di previsione 2013 di Palazzo Isimbardi: interventi per 848 milioni di euro, con una riduzione di circa un quarto della spesa corrente. Aumentati anche quest'anno i tagli, su cui ha messo l'accento l'assessore Maurizio Cozzi, relatore in aula del documento.
Le casse di Palazzo Isimbardi registrano meno 50,7 milioni nel 2011, meno 84,5 milioni nel 2012 e altrettanto nel 2013, il tutto a fronte di un calo delle entrate sia tributarie (-4,7 milioni) che di trasferimenti (-3,9 milioni dallo Stato per l'estinzione anticipata dei prestiti, -5,4 milioni dalla Regione per il fondo apprendistato, -11,3 milioni per il piano occupazione disabili, per fare solo qualche esempio).