Il Papa le telefona, per Rebecca è troppo tardi

Rebecca è morta la mattina del 27 dicembre, dopo un anno di lotta contro un tumore al cervello. Ai suoi funerali la chiesa del Preziosissimo Sangue era stracolma. Per lei si è mobilitato anche il Papa, grazie alla lettera di Catia, una catechista amica di famiglia, che ha raccontato a Francesco il dramma di Rebecca. «Il Papa ha chiamato Catia e ha parlato con lei - racconta Anna, la mamma della piccola -. Poi il suo segretario ha chiamato mio marito Fabio: gli ha detto che il Santo Padre benediceva Rebecca, di non perdere la speranza e la fede, che avrebbe mandato un rosario».
Parole che hanno confortato i genitori negli ultimi giorni dell'agonia della loro figlioletta.