PARTE IL 3 FEBBRAIO Servizio civile al via: per 62 posti si presentano 700 giovani

Al via il servizio civile 2014. Tra pochi giorni, il 3 febbraio, partiranno i progetti coordinati dal Comune di Milano nell'ambito del bando nazionale per il servizio civile.
Negli uffici comunali sono arrivate oltre settecento domande per i 62 posti disponibili, suddivisi in 17 diversi progetti. E, novità assoluta, i 62 volontari avranno diritto quest'anno all'utilizzo gratuito del bike sharing, grazie alla collaborazione tra Comune di Milano e Atm, per lo svolgimento del servizio civile. «In bocca al lupo alle ragazze e ai ragazzi che iniziano tra poco questa avventura - ha dichiarato Alessandro Capelli, delegato del Sindaco per le Politiche giovanili – Il servizio civile può davvero essere un'ottima occasione di crescita personale, umana e professionale. Offre la possibilità di acquisire importanti esperienze e di dedicare un anno della propria vita a se stessi e alla propria città. In più, è bene ricordarlo, garantisce comunque un rimborso economico certo dallo Stato».
Ai giovani che svolgono il servizio civile nazionale (SCN) in Italia spetta per legge un rimborso spese (assegno di servizio) pari a 433,80 euro mensili. Inoltre, il periodo di servizio civile nazionale regolarmente portato a termine è riconosciuto valido per l'inquadramento economico e per la determinazione dell'anzianità lavorativa ai fini del trattamento previdenziale del settore pubblico e di quello privato. L'impegno è di 30 ore settimanali, con orari giornalieri diversi a seconda del progetto.