Passeggiata tra griffe e opere d'arte

Alcune delegazioni (ma soprattutto le first lady) vogliono visitare Montenapoleone e Poldi Pezzoli

Un tocco di mondanità - oltre alla cena placé a palazzo Reale voluta dal «padrone di casa» presidente della Repubblica Giorgio Napolitano - proprio prima del ricevimento. Graditissima alle signore (prime tra tutte le first ladies ) appartenenti alle 54 delegazioni dei capi di stato, infatti, sarà la vista al Quadrilatero della moda e una visita al museo Poldi Pezzoli di via Manzoni. In fondo si tratta dell'unico momento in cui le delegazioni (e forse anche qualche capo di stato) lasceranno i lavori di questa due giorni milanese che inizia alle 14 di domani al MiCo di piazza Giulio Cesare, in zona Fiera-Portello, non per mangiare o riposarsi. Qualcuno ha chiesto esplicitamente di poter visitare la mecca delle grandi firme, quella via Montenapoleone che tanti non hanno mai potuto vedere. E il questore Savina, nonostante le imponenti misure di sicurezza richieste dall'occasione del vertice internazionale, come capo dell'ordine pubblico, non ha potuto o saputo dire no.

Sembra che il giretto tra Montenapo e il Poldi Pezzoli potrebbe tenersi già domani pomeriggio, come dicevamo, prima della cena a palazzo Reale, anche per approfittare della chiusura delle entrate della metropolitana in Duomo e della deviazione dei mezzi pubblici che renderebbero ancora più sicura questo evento un po' fuori programma, durante il quale non si esclude che qualche membro delle delegazioni si metta a fare un po' di shopping. In fondo siamo nella città della moda, no?

Tuttavia sia la questura che il comando provinciale dei carabinieri non offrono certezze su orari e date. «Se la gestione della sicurezza si rivelerà difficile o, comunque, davvero troppo impegnativa per gestire un qualsiasi tipo di imprevisto, un evento simile potrebbe anche saltare all'ultimo minuto» ci spiega uno dei tanti uomini impiegati sul campo in questa due giorni, uno dei 50 vigili in moto impiegati dal comando di piazzale Beccaria agli incroci e sui percorsi dal centro agli aeroporti e alla zona Fiera-Portello dove si svolgerà il vertice. Vedremo come andrà a finire.