Pesa 170 chili, i pompieri la calano dalla finestra

La donna doveva essere ricoverata subito in ospedale

Potrebbe anche scapparci una risata se non ci fosse di mezzo una donna malata bisognosa di cure. La scena sembra tratta di peso, è proprio il caso di dirlo, da un episodio di quelli che hanno reso famoso il comico inglese Benny Hill. Pesare 170 chili è già un problema quando si sta bene. Figuriamoci con questo caldo e quando è necessario un ricovero in ospedale non rinviabile. Quando nel suo appartamento di Vaprio d'Adda sono arrivati gli infermieri del 118 con la barella, hanno avuto più di un dubbio. Una sola rampa di scale da scendere con cautela, ma 170 chili sono pur sempre 170 chili da trasportare. Anche per una ventina di gradini. Pure i pompieri chiamati con urgenza hanno avuto qualche perplessità quando con l'autoscala hanno cercato di risolvere la situazione dalla finestra al primo piano. Rapido consulto tra le decine di soccorritori tra infermieri, medici, carabinieri, vigili del fuoco, polizia locale e la folla di curiosi sempre più numerosa. Poi la trovata geniale. Mentre i dottori insistevano sulla necessità immediata del ricovero, qualcuno chiama il soccorso alpino. E i volontari del 115 abituati a manovrare tra funi e verricelli ci hanno messo tre ore per calare dalla finestra la lettiga con sopra la donna «imbragata». La folla al termine ha applaudito fragorosamente per la buona riuscita.