Pestaggio al Just Cavalli: indagati cinque 20enni della "Milano bene"

Avvocato pestato davanti al Just Cavalli Cafè

Era stato vittima di un brutale pestaggio, epilogo di un litigio nato all’interno del Just Cavalli Café di Milano. Per l’aggressione a Luca T., avvocato milanese di 38 anni che il 18 maggio scorso aveva riportato ferite al volto giudicate guaribili in 60 giorni, ieri i carabinieri, su ordine della procura meneghina, hanno perquisito cinque studenti della "Milano bene" di età intorno ai 20 anni.

I cinque ragazzi indagati per lesioni gravi aggravate e rapina dal momento che prima di picchiare selvaggiamente il professionista gli avevano rubato le chiavi della macchina. Un amico dell’avvocato è, invece, stato indagato per favoreggiamento dal momento che, nonostante fosse presente al pestaggio, non ha voluto fornire notizie utili ai carabinieri. "Il tutto - hanno ricostruito i militari - era nato all’interno del locale perché il professionista aveva urtato inavvertitamente uno dei giovani". Il diverbio si era trascinato fuori dal locale. Qui i cinque erano passati alle vie di fatto, colpendo l’uomo a calci e pugni, tanto da procuragli anche delle fratture al volto. Portato in ospedale era stato giudicato guaribile in sessanta giorni per vie anche di una lesione al bulbo oculare. I carabinieri hanno sequestrato agli indagati telefoni cellulari e computer da cui sperano di ricavare altre informazioni sulla vicenda.

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 19/09/2013 - 17:49

Mi dà fastidio un articolo del genere 5 imbecilli teppisti, che magari ora sono "bocconiani" dato che non frequentano più il collegio utilizzati da Franco Grilli per buttare ombra su una delle poche scuole che a Milano funzionano bene.

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 19/09/2013 - 21:55

QUESTA E' FOTOGRAFIA DELLE NUOVE GENERAZIONI, PICCHIANO INSULTANO E NON HANNO VALORI...IL FUTURO E' QUESTO SIGNORI MIEI.

Ritratto di Limapapa02

Limapapa02

Ven, 20/09/2013 - 14:15

5 Pirla 5, che per un banale diverbio, hanno mandato una persona in ospedale, rubato le chiavi della sua auto! Adesso i loro genitori high class ma low education assolderanno avvocati super rodati alla mutazione della verità ed al poveretto toccherà chiedere loro scusa, con tanto di sentenza che "il fatto non sussiste" e che la vittima ha preso un calcio in volto da Just Cavalli.

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Ven, 20/09/2013 - 22:24

Trovo che un fatto di questo tipo non abbia alcuna valenza per una pubblicazione. Credo che risse o piccoli pestaggi siano all'ordine del giorno dall'inizio della storia dei tempi. Si parla di nuove generazioni, ma un tempo quando ero io ragazzo, era molto peggio solo che nessuno pubblicava sui giornali fatti di rilevanza nulla senza contare che spesso neppure si vengono a sapere le vere ragioni di un diverbio. I cerca rogna sono vecchi come il mondo, di famiglia bene o meno che siano.

Silvio B Parodi

Mar, 22/10/2013 - 20:49

ma perche' continuate a chiamarla # la Milano bene o la Roma bene? se quelli sono delle famiglie bene, chissa come saranno quelli normali. ma fatemi il piacere quelle sono famiglie male ma molto male, quasi da galera. delinquenti figli di farabutti.