PIAZZA XXIV MAGGIOPisapia ««benedice» il car sharing senza prenotazione

Sono 150 le vetture con cui, nel fine settimana, ha debuttato a Milano «Car2go», un servizio di car sharing nuovo in Italia, liberoe senza obbligo di prenotazione nè limiti di parcheggio. Oggi a mezzogiorno in piazza XXIV Maggio, saranno il sindaco Giuliano Pisapia e l'assessore alla Mobilità, Pierfrancesco Maran, a dare il benvenuto al nuovo servizio, arrivato in città grazie a un avviso pubblico diffuso a giugno da Palazzo Marino.
La registrazione a «Car2go» costa 19 euro e per l'uso della macchina si pagano 0,29 euro al minuto; la tariffa oraria è di
14,90 euro e si può arrivare a un massimo di 59 euro per tenere l'auto per 24 ore. I membri registrati al servizio possono individuare la vettura più vicina attraverso l'applicazione per smartphone dedicata; terminato il noleggio, possono parcheggiarla ovunque all'interno dell'area operativa di
'Car2gò, che coincide con i confini della città di Milano. Nato nel 2008 in Germania, «Car2go» è attivo in 19 città europee e nordamericane e conta nel mondo circa 350 mila clienti. Con la partenza del servizio è scattata anche l'offerta di lancio: l'iscrizione è gratuita per chi si iscrive entro il 30 settembre (non si pagano i 19 euro iniziali) e i primi trenta minuti sono gratuiti. Con il car sharing non si paga Area C e il posteggio sulle strisce gialle e blu.