Picchia la moglie su sedia a rotelle Viene allontanato

Da tempo tormentava e umiliava la convivente, una coetanea italiana disabile e costretta da anni sulla sedia a rotelle. Così i poliziotti del commissariato di Rho-Pero hanno allontanato da casa, vietandogli di riavvicinarsi, un marocchino 48enne, residente appunto a Rho. L'accusa è grave: l'uomo sottoponeva la compagna a insulti, percosse e prepotenze di vario genere minandone l'equilibrio psico fisico e ledendone la dignità anche perché tutto questo avveniva sovente alla presenza della figlia 15enne della donna. Del tutto incurante delle sue condizioni, inoltre, il nordafricano pedinava la poveretta, costringendo spesso la donna a chiamare la polizia.