Al Piccolo lo «Schiaccianoci» dei giovani ballerini della ScalaUn classico della danza

Da oggi fino al 22 dicembre la Scuola di Ballo dell'Accademia della Scala torna al Teatro Strehler (Milano, L.go Greppi 1) con un classico intramontabile nella storia del balletto, Lo Schiaccianoci, nell'allestimento del Teatro alla Scala con coreografia di Frederic Olivieri da Lev Ivanov, sulle celeberrime note di Cajkovskij. Gli allievi caratterizzeranno i personaggi che popolano il libretto, ispirato ad una versione di Alexandre Dumas del noto racconto di Ernst Hoffmann «Schiaccianoci e il re dei topi». Ivanov realizzò la coreografia seguendo fedelmente le note di Marius Petipa, che chiamo il maestro a terminare il lavoro per i Balletti Imperiali di San Pietroburgo a causa delle sue gravi condizioni di salute. Il risultato è una delicata favola piena di magia, dove le cupe vicende tratteggiate da Hoffmann si avvertono appena e scolorano nel sogno.