Pinocchio esplosivo a misura di famiglia e l'immortale Cabaret

Dalla Fata Turchina al finale, due ore di show travolgente

Tutti conoscono la favola di Pinocchio, ma la versione musical in grado di dare forma alle fantasie più colorate e brillanti di bambini e anche di adulti, in scena al Teatro della Luna fino al 18 ottobre, è un'imperdibile occasione di divertimento e di magia; e non solo per la platea milanese. Presentato, infatti, durante l'ultimo periodo di Expo, «Pinocchio il Grande Musical» invita i visitatori, italiani e stranieri, a trascorrere dei momenti di grande incanto grazie alla poesia del teatrino del Mangiafuoco, ma anche di comicità con le irresistibili gag del Gatto e della Volpe. E che dire della magia di fronte alla Turchina che moltiplica Pinocchio (interpretato da Manuel Frattini) nella scena degli specchi? Non manca, poi, il ritmo esplosivo del Paese dei Balocchi e, ancora, come scordare il circo o la memorabile scena in fondo al mare, fino al toccante finale? Creato a misura di famiglia, «Pinocchio il Musical» commuove e sorprende: spettacolari cambi scena, coloratissimi costumi e un grande cast danno vita a oltre due ore di spettacolo dal ritmo travolgente.

«Cabaret», dopo il trionfale debutto al Todi Festival, sarà presentato al Teatro della Luna dal 12 al 22 novembre. La Compagnia della Rancia ha saputo realizzare, con un allestimento intenso, supportato da quadri musicali e coreografici esplosivi, un classico del teatro musicale; il famosissimo «Cabaret» - con una colonna sonora straordinaria, che vide nel '72 Liza Minnelli come protagonista della versione cinematografica - ha un ricordo indelebile nella memoria del pubblico grazie anche a brani intramontabili come Mein Herr, Money Money, Maybe This Time (Questa volta) e Life is a cabaret (La vita è un cabaret).

Sarà Giampiero Ingrassia a incantare nel ruolo del Maestro di Cerimonie: magnetico, ambiguo e stravagante, con l'intento di divertire tutti, facendo dimenticare i problemi quotidiani di un Paese che, negli anni Trenta, sta per varcare la soglia del terribile decennio. Fragile ed evanescente, Sally Bowles (Giulia Ottonello) è la giovanissima stella del trasgressivo Kit Kat Klub che inizia una relazione tempestosa con Cliff Bradshaw, giovane romanziere americano in cerca di ispirazione. E mentre Sally sogna di diventare una grande attrice, fuori dalla porta il mondo va avanti nella direzione sbagliata.

Biglietti:  su ticketone.it

www.teatrodellaluna.com