Pisapia e Maroni nel mirino degli alleati

Dopo i veti del presidente lombardo Roberto Maroni sulle nomine nelle società partecipate, il Pdl ieri ha chiesto «una verifica di maggioranza in Regione». L'annuncio arriva alla vigilia della conferenza stampa di bilancio dei primi 100 giorni della giunta, in programma giovedì. «Se il confronto riguarda le poltrone non ci interessa, se serve a migliorare l'azione di governo per i cittadini siamo contenti della richiesta» la replica del capogruppo leghista. E in Comune mezza sinistra è in imbarazzo per la svolta renziana del sindaco e della giunta arancione.