PISAPIAIl sindaco confessa: «Giorni tormentati, ora posso investire»

«Due lunghi giorni e una tormentata nottata». Così il sindaco Giuliano Pisapia ha definito la maratona del Consiglio comunale sulle delibera per la quotazione di Sea. Pisapia ha criticato «toni e linguaggi che non sono consoni e degni di chi ha un ruolo nelle istituzioni» e - a proposito dell'operazione - ha spiegato: «Siamo convinti delle nostre ragioni e io sono convinto che oggi abbiamo fatto un passo avanti nel valorizzare Sea. E con la cessione di Serravalle finalmente abbiamo la possibilità di fare almeno parte degli investimenti necessari per rendere più vivibile la città, soprattutto nei quartieri periferici e per i cittadini in situazione di disagio». «Si apre una grande sfida».