LA POLEMICA

Il nuovo bagno al venticinquesimo piano del Pirellone per la presidenza del Consiglio Regionale è costato 15 mila euro, mentre la spesa è salita a 44 mila euro per ristrutturare tutto il piano. A dare i numeri sui lavori al Pirellone è stato l’ex presidente del consiglio regionale, il leghista Davide Boni, che ha spiegato di aver trovato i lavori già in corso e che la spesa non è stata decisa dall’ufficio di Presidenza ma dalla segreteria generale durante il trasloco della fine dello scorso anno in quanto il 25mo piano prima occupato da normali uffici non era dotato di un bagno riservato alla presidenza, ma di un semplice bagno sul piano.
Sull’argomento era stato pubblicato un articolo sul sito Affaritaliani, in cui si parla dell’affidamento dei lavori a una società milanese per una sala riunione al 25esimo piano, per fornire tende motorizzate e appunto per «un bagno ad uso esclusivo del presidente». Costo: 44mila euro.