Il polmone verde è malato

La Zona 7 potrebbe essere il giardino di Milano e invece vive da anni nel degrado Marchiondi in rovina, rom a Muggiano, abusivi in via Paravia a un passo dal lusso

Michelangelo BonessaDaniela UvaÈ la zona giardino. Dalla parte esterna lambita dal Parco agricolo Sud, alle vie più in centro, è tutto un susseguirsi di parchi e aree verdi. La Zona 7 potrebbe essere un paradiso naturale, se non fosse per l'incuria e l'incertezza che grava su questi gioielli. Dal destino ancora incerto dell'ippodromo, all'abbandono che ormai caratterizza parti del Parco delle Cave, sono davvero tanti i nodi che attendono di essere sciolti. Partiamo proprio da quest'ultima area verde, la terza di Milano per estensione. Negli anni Venti era un'immensa cava di ghiaia e sabbia, poi è stata progressivamente abbandonata e in mezzo alle vie delle Forze Armate, Fratelli Zoia e Caldera è rimasto il degrado. Nel 2002 viene restituita alla città e così è iniziata la sua rinascita: al suo interno ci sono laghi, boschi, corsi d'acqua, orti urbani e un percorso (...)