Polveri alte ma lo smog cala

Nel 2016 livelli di inquinanti più bassi dello scorso anno

Nonostante il traffico quasi nullo di queste giornate festive continua l'allarme inquinamento. E domenica, primo giorno dell'anno, i livelli di Pm10 hanno superato il triplo della soglia di 50 microgrammi al metrocubo. Le centraline Arpa hanno rilevato concentrazioni dipolveri sottili pari a 152 microgrammi al metrocubo in via Pascal, a 161microgrammi in via Senato e a 127 microgrammi al Verziere. Alti i valori diPm10 anche nell'area metropolitana, con 191 microgrammi a Limito di Pioltelloe 139 ad Arese. Ma è tempo di bilanci per l'andamento delle concentrazioni di PM10 nella nostra regione. E l'esito ci fa ben sperare- dichiara Bruno Simini, presidente ARPA Lombardia-A Milano, ad esempio, i giorni di superamento registrati nel 2016 sono stati 73, poco più dei 68 del 2014, ma molto meno rispetto ai 102 del 2015 e ai 149 di dieci anni fa. Complessivamente i dati rilevati nel 2016 dalle stazioni della nostra rete di monitoraggio qualità dell'aria, seppur ancora in fase di validazione finale, confermano la situazione di miglioramento già registrata negli ultimi anni. dati confermati anche da Legambiente Lo smog è in calo in Lombardia nel 2016 con livelli di Pm10 ancora alti ma che non hanno superato la media annua di 40 microgrammi/mc indicata dalla UE come limite perentorio. Nel caso della città di Milano per esepio il 2016, con una media di 35,9 microg/mc di PM10, è stato il secondo migliore (dopo il piovoso 2014) dal 2002, e la tendenza è in calo. «Sembrerebbe una buona notizia se, in realtà, quel limite è unanimemente riconosciuto come largamente insufficiente a tutelare la salute umana - commenta Legambiente Lombardia - e da tempo la UE dovrebbe rivedere i propri parametri divenuti ormai obsoleti».