Porta Romana, vigili accerchiati da 18 no global

Quando hanno visto la polizia locale, i ragazzi appartenenti a gruppi antagonisti hanno chiamato i rinforzi e in pochi minuti i ghisa si sono trovati accerchiati da diciotto giovani sotto i trent'anni

Tre vigili sono finiti l'altra notte in ospedale e dimessi con cinque giorni di prognosi per contusioni. Erano intervenuti in corso di Porta Romana intorno alle 4 dopo la segnalazione di un gruppo giovani in azione con le bombolette spray sui muri. Quando hanno visto la polizia locale, i ragazzi appartenenti a gruppi antagonisti hanno chiamato i rinforzi e in pochi minuti i ghisa si sono trovati accerchiati da diciotto giovani sotto i trent'anni, alcuni come si è poi scoperti con precedenti per resistenza a pubblico ufficiale e sotto indagine da parte della Digos. Anche i vigili a quel punto hanno chiesto il supporto di altre pattuglie ma prima che arrivassero i colleghi sono stati aggrediti da quattro no global. Un ragazzo e una ragazza di 25 anni sono stati arrestati e portati a San Vittore. Dovranno rispondere di resistenza a pubblico ufficiale.