Il Portello diventa la nuova casa del Milan

Il progetto dello stadio vicino alla sede del club vince la gara di Fondazione Fiera. L'incognita dei permessi comunali

Il responso è arrivato intorno alle 20 e 30, dopo due ore e mezza di riunione. L'ultima e definitiva. Il comitato esecutivo di Fondazione Fiera ha sciolto ogni dubbio e assegnato al Milan i terreni degli ex padiglioni 1 e 2 al Portello per costruire - proprio davanti a «Casa Milan», quella che da un anno e la sede dei rossoneri - il nuovo stadio «2.0». Alto 36 metri, interrato per 15, insonorizzato e a basso consumo, l'impianto firmato dai progettisti di Arup avrà una terrazza verde per eventi, mostre di giovani artisti, parchi gioco e altri servizi, e collegato all'impianto un ci saranno hotel da 200 stanze e un liceo a indirizzo sportivo. Il rilancio lunedì a 3,950 milioni di euro all'anno per l'affitto - salito ieri addirittura a 4,050 milioni - e la copertura totale dei costi di bonifica garantita da Silvio Berlusconi, ha chiuso la partita (...)

segue a pagina 3