Presidente Tem: stipendio tagliato del 30 per cento

Il Cda di Tangenziale Esterna Milano Tem ha approvato ieri mattina su proposta del presidente Marzio Agnoloni una significativa riduzione dell'emolumento per tale carica. La proposta di Agnoloni, in linea con quanto richiesto dalla Provincia di Milano per le retribuzioni dei vertici delle società pubbliche, è stata di ridurre del 30% il compenso rispetto a quanto percepito dal proprio predecessore, Stefano Maullu. «Ritengo che la responsabilità di presidente di una importante società impegnata nello sviluppo infrastrutturale della Regione Lombardia e del nord Italia - è stato il commento del presidente Agnoloni - non debba portare a perdere di vista il difficile momento economico che stiamo vivendo».