Dopo il presidente di Zona i rossi all'attacco di Salvini

Sale l'allarme, altra violenza al volantinaggio per il referendum

Alla fine il sindaco ha parlato. Venerdì sera i militanti del centro sociale Soy Mendel hanno marciato fino alla casa del presidente del municipio 7 Marco Bestetti (Forza Italia), lanciandogli contro minacce e insulti. Ieri, quindi dopo circa 36 ore, contrassegnate da un silenzio inspiegabile e criticato da tutto il centrodestra, Beppe Sala è intervenuto. Lo ha fatto sul suo profilo facebook, definendo quel corteo una «inaccettabile manifestazione», e ha reso pubblica una telefonata al giovanissimo presidente di Zona. Solidarietà è arrivata anche dall'assessore Carmela Rozza. E Bestetti, elegantemente, incassa questi sostegni ma nel contempo rilancia: «Sono contento della solidarietà ma affinché queste cose non si ripetano occorre prendere decisioni e posizioni. Aspetto di capire quali siano».