Preti e Caritas contro il decreto: "Non identifichiano i migranti"

Ai responsabili delle strutture spetta l'identificazione e l'espulsione dei migranti. Caritas e parroci sul piede di guerra: "Pronti a fermare l'accoglienza"

La rivolta di preti parte dalla diocesi ambrosiana. Si tratta di una vera e propria levata di scudi contro la direttiva del ministro dell'Interno Marco Minniti sulle procedure di notificazione degli immigrati nei centri di accoglienza che entreranno in vigore il 12 agosto. "Non siamo pubblici ufficiali - spiega la Caritas - non tocca a noi fare comunicazioni ufficiali ai richiedenti asilo". In base al decreto, infatti, spetta alle strutture che accolgono il compito di comunicare ai migranti l'esito della loro richiesta di asilo e, in caso di bocciatura, a notificare l'espulsione.

Ieri, per la prima volta dall'inizio del 2017, il Viminale ha registrato una diminuzione degli sbarchi dei migranti sulle coste italiane rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un'inversione di tendenza indicata dai dati del Viminale. Da gennaio ad oggi si sono infatti registrati 95.215 arrivi in Italia via mare, rispetto ai 97.892 del 2016, ovvero il 2,73% in meno. La Lombardia è da sempre la Regione che accoglie il numero maggiore di immgrati. Anche le strutture della Caritas, su impulso di papa Francesco, hanno aperto le porte ai richiedenti asilo. Nella diocesi di Milano le strutture coinvolte nell'accoglienza sono 206, ma adesso sono pronte a incrociare le braccia. Il motivo? I parroci si rifiutano di applicare il cosiddetto decreto Minniti. Le nuove disposizioni per l'accelerazione dei procedimenti in materia di protezione internazionale riguardano anche il ruolo dei preti. Che non ne vogliono sapere di cacciare i clandestini.

Il punto controverso, come spiega il direttore di Caritas Ambrosiana, Luciano Gualzetti, riguarda la procedura di notificazione nei centri di accoglienza che entrerà in vigore il 12 agosto. Il decreto trasferisce ai responsabili delle strutture che accolgono richiedenti asilo il compito di comunicare formalmente agli ospiti gli atti assunti dalle Commissioni territoriali compresa, ad esempio, la decisione sugli esiti della loro domanda di asilo. "Si tratta di un compito improprio che non possiamo sostenere e che modificherebbe la natura del nostro intervento pregiudicando il rapporto di fiducia instaurato con gli stessi ospiti", tuona Gualzetti minacciando di "rimodulare il nostro piano di ospitalità diffusa così come è stato concepito, non rinnovando le convenzioni con le Prefetture che riguardano in particolare le strutture parrocchiali e riservandoci di valutare in che termini coinvolgere per il futuro le parrocchie".

Complessivamente nelle strutture della diocesi ambrosiana sono ospitate 2.147 persone. La parte maggiore, 617 persone, è ospitata in 103 appartamenti in parrocchia, mentre 518 sono accolti in 17 centri di enti religiosi. In 340 hanno trovato posto in 20 strutture di altro tipo, 23 in 6 appartamenti della Caritas, 235 in appartamenti o comunità di cooperative, 333 in 14 centri della Curia, 81 sono ospitati in 16 appartamenti di privati. La Zona Pastorale che accoglie il maggior numero di richiedenti asilo, 745 persone in 58 strutture, è la Zona I, che comprende le 172 parrocchie sul Comune di Milano.

Commenti

TitoPullo

Gio, 03/08/2017 - 10:15

CHE I PRETI SI ATTENGANO AL CONCORDATO VISTO CHE HANNO INCASSATO SOLDI (PARECCHI!!) SIA DA MUSSOLINI CHE DA CRAXI !!!OPERANO SUL TERRITORIO DELLO STATO ERGO RISPETTINO LE SUE LEGGI, ALTRIMENTI SE LI PORTINO TUTTI IN VATICANO!!

donald2017

Gio, 03/08/2017 - 10:20

esatto preti e caritas non sono pubblici ufficiali, sono dei parassiti che vivono sulle spalle degli itaglioti

perseveranza

Gio, 03/08/2017 - 10:22

Preti, Caritas e Ong. Fiancheggiatori dell'invasione.

ginobernard

Gio, 03/08/2017 - 10:23

saranno responsabili della distruzione sociale del nostro paese. Ricordiamoci che Roma quando era caput mundi era pagana. Secondo me questo è un punto fondamentale. La religione non può assolutamente ergersi al di sopra della legge. Mai in maniera assoluta in uno stato civile.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 03/08/2017 - 10:24

I gentili ospiti vanno identificati (con le buone maniere, ça va sans dire) all'atto dello sbarco. Pretonzoli e vescovoni, mi duole dirlo, nello specifico hanno pienamente ragione.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 03/08/2017 - 10:33

venduti alla massoneria e vergogna della cristianità. risponderanno a Dio del loro tradimento

oracolodidelfo

Gio, 03/08/2017 - 10:36

I parroci si rifiutano di applicare il decreto Minniti? La Caritas minaccia di non rinnovare le convenzioni con le Prefetture? Ho sempre sostenuto che, gli atti di bontà, quando dietro ci sono interessi economici....sono alquanto sospetti. Eccoli, si dimostrano per quel che sono: scribi e farisei sepolcri imbiancati, belli di fuori e marci di dentro. Se a qualcuno interessa: provate a digitare su qualsiasi motore di ricerca Vangelo di Matteo, capitolo 23; una fotografia perfetta del mondo degli affari, politico, religioso. Amen

01Claude45

Gio, 03/08/2017 - 10:37

Minniti, Ok per l'obbligo di "notifica". Vogliono i soldi, i preti, ma non responsabilità. Dove cxxxo vivono i preti che "prendono soldi" con strutture PAGATE dai fedeli. MAI PIÙ 1 CENT ai preti.

ArturoRollo

Gio, 03/08/2017 - 10:37

«In ogni mio scritto io ho sempre attaccato il pretismo, perché in esso ho sempre creduto di trovare il puntello d’ogni dispotismo, d’ogni vizio, d’ogni corruzione. Il prete è la personificazione della menzogna...." (Giuseppe GARIBALDI)

giovanni235

Gio, 03/08/2017 - 10:44

Perché non trasferire preti e Caritas in Africa? Così non rompono più le palle agli italiani.

giovanni951

Gio, 03/08/2017 - 10:44

che vadano al diavolo

ilpassatore

Gio, 03/08/2017 - 10:47

Questa mattina ho letto un titolo assai triste " famiglia con nove figli dorme in macchina ". Non aggiungo altro. saluti

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/08/2017 - 10:48

Quindi se ho capito bene pretaglia e caritaglia varia vogliono agire nell'illegalità? Siano dichiarati fuorilegge,perseguiti e,infine,soppressi per manifesta inutilità e pericolosità sociale.

Garombo

Gio, 03/08/2017 - 10:52

Il governo li ha fatti entrare in Italia tutti questi profughi e adesso scarica sui volontari quello che doveva fare lo stato al momento dell'ingresso in territorio italiano? Ipocriti, li avete permesso di entrare e adesso è normale che si debba dare loro una sistemazione.

antonmessina

Gio, 03/08/2017 - 10:57

fermatela ! vigliacchi traditori !

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 03/08/2017 - 11:07

Sono pronti ad incrociare le braccia per l'identificazione ma non per prendere i soldi elargiti.Beh è una bella storia......................

tosco1

Gio, 03/08/2017 - 11:19

sbattiamo fuori anche loro.Ma che razza di....

carlottacharlie

Gio, 03/08/2017 - 11:21

Caro(?) governo, hai in mano l'occasione d'oro di fare pulizia, pulire a fondo senza ideologie. Cretinetti di rossi, possibile non capite il momento? Siete tonti tonti tonti.

Giorgio5819

Gio, 03/08/2017 - 11:25

Ladri e sfruttatori, questo sono preti e caritas, luridi sfruttatori delle miserie altrui, parassiti professionisti da sempre.

lawless

Gio, 03/08/2017 - 11:35

le direttive vanno applicate da tutti anche dai preti, il bene comune passa anche da questi "disposti" (di carattere eccezionale), i soldi obbligano chi li riceve a rispettare le regole senza se e senza ma, punto.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 03/08/2017 - 11:35

E' ora di abolire i Patti Lateranensi, uno dei gravi errori di Mussolini (anche se all'epoca non si poteva sospettare una simile degenerazione della chiesa). Questo governo di sinistra ateo come mai non abolisce le leggi fasciste ?? ...

Maura S.

Gio, 03/08/2017 - 11:38

Preti e Caritas, mandiamoli tutti in africa, se sono tanto convinti di fare un atto di carità nel mantenere quei lavativi con i soldi degli italiani oramai al limite di sopportazione. Che li accompagni il loro capo spirituale, che dovrebbe rimanere tale e starsene fuori dai problemi del nostro governo.

gcf48

Gio, 03/08/2017 - 11:56

d'accordo sulla caritas che dovrebbe fare i fatti suoi, ma in questo caso ha ragione Memphis35

zadina

Gio, 03/08/2017 - 12:00

Il papa e la chiesa desiderano accogliere chiunque umanamente può essere giusto, ma a realizzarlo è moto pericoloso, primo anno una cultura, abitudini e comportamenti molto differenti dai nostri, poi sono quasi tutti di religione mussulmana e molto osservanti, col loro proliferare in poco tempo supereranno il numero dei cattolici trasformeranno le chiese in moschee il vangelo sarà sostituito col corano, alla chiesa va bene un futuro simile l'obbiettivo del mondo mussulmano è quello di trasformare San Pietro in una moschea e Litania da cattolica a mussulmana è il loro obbiettivo principale e diverse persone non si rendono conto, se si va avanti in questo modo fra 50 anni si realizzerà tutto questo, non dimenticate che in africa ci sono 1 miliardo di persone in europa possiamo accoglierli tutti, come li trattiamo vengono tutti qua, non li biasimo al loro posto lo fare pure io.

CarlSchmidt

Gio, 03/08/2017 - 12:02

I preti e la Caritas "italiana" devono osservare le leggi dello Stato italiano, che non mi risultano oppressive e discriminanti. La lioro dichiarazione è inaccettabile, date le condizioni di emergenza che stiamo vivendo. Se non vogliono o non possono identificare i migranti segnalino quante sono le persone da loro accolte e le facciano identificare dalle nostre forze di sicurezza. I preti italiani e le loro associazioni caritatevoli non possono ignorare le nostre leggi o regolameni imposti dalle circostanza che stiamo vivendo. L'anticlericalismo ha molte ragioni storiche e adesso ne ha una in più.

Santippe

Gio, 03/08/2017 - 12:03

Se non si pone fine al Concordato del 1929 questa spocchiosa arroganza dei don Inutili non finirà mai.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/08/2017 - 12:12

Sempre più evidente che caritas e pretaglia varia vogliono solo gli onori (soldi) ma dribblano sugli oneri. Aboliamo 8x1000 5x1000 e pure chiesa e Caritas, si può farne a meno.Grazie

gianrico45

Gio, 03/08/2017 - 12:22

L'Italia è come la veste di Cristo, dove preti, americani, inglesi, francesi e per non nominare qualcun altro, se la dividono ogni giorno in barba agli interessi degli italiani. Sarebbe ora che si dicesse basta, ma dove lo trovi un politico che conta, che abbia il coraggio di dirlo.

Blueray

Gio, 03/08/2017 - 12:25

Se si ergono a struttura di accoglienza, si comportino da tale, religiosa o laica che sia e obbediscano alle leggi italiane. Non sono tempi né circostanze per i distinguo, altrimenti lascino perdere l'accoglienza e si dedichino a non perdere per strada troppi cattolici ormai nauseati dall'andazzo della Chiesa e che non danno più l'8 p. mille

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 03/08/2017 - 12:41

Poverini, la loro bontà è immensa. Godono nell' aiutare gli invasori....

kayak65

Gio, 03/08/2017 - 13:04

atteggiamento vigliacco e da ponzio pilato di queste caritas; non vogliono fare cio' che deve essere fatto da cesare ma vogliono cio' che e' di cesare, il denaro appunto. altro che volontariato!!!!

Tarantasio

Gio, 03/08/2017 - 13:07

I PRETI DOVREBBERO LIMITARSI A DIR MESSA, E LASCIAR STARE LE MOGLI DEGLI ALTRI...

ziobeppe1951

Gio, 03/08/2017 - 13:18

Garombo..10.52.....C.L.A.N.D.E.S.T.I.N.I

alkhuwarizmi

Gio, 03/08/2017 - 13:20

"Un compito che modificherebbe la natura del nostro intervento etc.etc." Certo, la follia "ecumenista" di Bergoglio, per cui l'Italia è invasa dai selvaggi di ogni dove, specie africani e islamici. La Caritas vada in Africa, ad aiutare chi davvero muore di fame e di malattia, i più miserabili che questa follia finta-umanitaria ha dimenticato, perché non fa business.

Malacappa

Gio, 03/08/2017 - 13:35

Traditori,traditori ecc ecc ecc.

oracolodidelfo

Gio, 03/08/2017 - 13:42

Garombo ho una sistemazione per lei....le patrie galere...per apologia di reato

Oreste1968

Gio, 03/08/2017 - 13:52

Pagate l'Imu barboni profittatori. Come disse un vero grande uomo: "Dai a Cesare quel che è di Cesare". Il realtà voi siete i famosi mercanti, che furono scacciati.

compitese

Gio, 03/08/2017 - 13:58

Ai pretonzoli piace la carne giovane e fresca, meglio se nera come la tonaca!

agosvac

Gio, 03/08/2017 - 14:05

Così, tanto per curiosità, vorrei sapere quanti sono gli italiani in difficoltà alcuni dei quali non hanno più neanche una casa ad essere ospitate dalle associazioni cattoliche. Temo che questo Papa abbia una strana preferenza per i migranti fasulli, per lo più di religione islamica, piuttosto che per i veri cristiani. Ci sarebbe realmente da chiedersi: ma Papa Francesco è cristiano oppure islamico?????

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 03/08/2017 - 14:10

Ma come si fa a dare alla Caritas il compito di identificare i clandestini. Potrebbero tranquillamente dire che si chiamano tutti Brambilla. Ci vuole un'autorità di polizia che provveda alle foto e al rilevamento delle impronte. Ma purtroppo questa è la politica del PD...

Popi46

Gio, 03/08/2017 - 14:11

E poi si lamentano pure che le chiese sono vuote!

Ettore41

Gio, 03/08/2017 - 14:29

95.215 arrivi sono sempre 95.215 arrivi di troppo. Il Viminale farebbe bene a non esultare per tale flop

Ettore41

Gio, 03/08/2017 - 14:30

Caritas da chiudere. Preti e parroci che pensino al loro gregge italiano.

zadina

Gio, 03/08/2017 - 14:31

Personalmente 8 x 1000 lo ho sempre dato alla chiesa, ma gia da 2 anni lo dividevo metà alla chiesa e metà per la ricerca, alla prossima denuncia dei redditi lo darò tutto per la ricerca, ho sentito molte dichiarazioni che non mi piacciono più, un buon risultato con me lo anno ottenuto, a loro non interessa molto il mio contributo ma quanti sono coloro che fanno la stessa cosa?.....

petrus49

Gio, 03/08/2017 - 14:31

Sapete le comiche del millennio e così tu Caritas prendi 50 africani li porti in sede (arrivano già col foglio unhcr) poi vai dal Prefetta e denunci che hai 50 africani Lui ti da 42€ a persona perché e una comica chi ti deve dare i soldi a chi se non ne ha diritto? quindi fai i documenti tu che richiedi e saranno dati se ci saranno i requisiti chiaro

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 03/08/2017 - 15:04

@Garombo - chi li ha fatti entrare? Prenditela con loro. Attento che sono tutti quelli che voti tu. Ma come, prima li voti e poi contesti il loro operato? Ti possono stracciare la tessera.

Frank90

Gio, 03/08/2017 - 15:10

Beh ma in effetti quello di identificare chi entra nel paese, è un doveroso compito dello Stato e non degli ecclesiali. Siccome questa è una falsa emergenza, non vedo perché lo Stato si tiri indietro da un simile compito.

Frank90

Gio, 03/08/2017 - 15:18

Comunque, a titolo di cronaca, posso testimoniare di aver avuto modo di collaborare anni fa con la Caritas Ambrosiana e l'ambiente era saturo di ideologia rossa. Non mi avrebbe affatto sorpreso vedere la falce e il martello al posto del crocifisso. Ribadisco il fatto che identificare gli individui che clandestinamente entrano nella nazione è un compito dello Stato, tuttavia segnalo l'ostruzionismo di queste realtà parallele alla Chiesa Cattolica, del modo in cui al loro interno si lavori a discapito dei poveri autoctoni in favore degli stranieri, i quali, stranamente, avevano sempre la precedenza. Nessuno lo diceva apertamente ma lo si capiva presto e chiaramente.

piardasarda

Gio, 03/08/2017 - 15:45

così non identificati si possono gestire meglio, specie i minori non identificati. andate a nascondervi per ogni genere di nefandezza

portuense

Gio, 03/08/2017 - 15:46

preti e caritas un pozzo di soldi italiani, eliminare il concordato......

rasna

Gio, 03/08/2017 - 15:51

Quanto mi manca Garibaldi.....

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 03/08/2017 - 16:30

TOGLIAMO L'OTTO PER MILLE A QUESTI MENTECATTI !!!!!!

Happy1937

Gio, 03/08/2017 - 16:33

Cominciamo una buona volta a far pagare le tasse a questi preti affaristi che, mettendo il becco nei fatti nostri, violano i patti stipulati col Concordato.

flip

Gio, 03/08/2017 - 17:03

per forza! Non ci sono "migranti" ma solo gentaglia che approfitta della coglioneria dei nostri governanti e preti per farsi il gruzzoletto e far avere ai loro figli la cittadinanza italiana.

mimmo1960

Gio, 03/08/2017 - 17:12

Se i preti venderebbero i tesori nel museo Vaticano, gli immobili e le tenute agricole sparse in tutto il mondo sfamerebbero tutta l'africa.

Tuthankamon

Gio, 03/08/2017 - 17:28

Un simile atteggiamento di rappresentanti della Chiesa È SBAGLIATO.

giginonapoli

Gio, 03/08/2017 - 17:29

La Chiesa si preoccupasse dei suoi pedofili che sono tantissimi.

frabelli1

Gio, 03/08/2017 - 17:56

Tutti noi, cittadini italiani e di altri stati, hanno un'identità. Un documento. Perché questi non dovrebbero essere identificati? Vogliono darci nomi falsi, bene, si scava il nome che loro ci hanno dato, poi li si colleghi alle loro impronte digitali ed all'iride (quando uno straniero entra negli Usa vengono prese le impronte digitali ed iride anche col passsaporto.) Smettiamola con le stupidate

killkoms

Gio, 03/08/2017 - 18:00

niente 35 € a giorno allora..!

VittorioMar

Gio, 03/08/2017 - 18:17

...MI MANCA SEMPRE IL "SAGGIO" INDIRIZZO DELLA CEI..!..MI SERVE NON POSSO FARNE A MENO...!!

Anonimo (non verificato)

Divoll

Gio, 03/08/2017 - 18:26

se ne mettessero qualcuno in galera per favoreggiamento, gli altri preti forse abbasserrebbero la cresta. Chi credono di essere? Nello stato sovrano ITALIA, non sono nessuno.

franz11

Gio, 03/08/2017 - 18:30

Oltre a cacciare questi politici cialtroni non sarebbe il caso di rimandare il papa ad avignone, insieme a cardinali vescovi e preti, per far compagnia a macron?

venco

Gio, 03/08/2017 - 18:32

Preti falsi come Bergoglio, fino adesso hanno predicato accoglienza totale.

Trinky

Gio, 03/08/2017 - 18:34

Il pinguino vestito di bianco, preti, caritas e chi più ne ha cosa aspettano ad aprire, anzi a spalancare le porte ai migranti? Spazio ne hanno visto che i seminari sono desolatamente vuoti e l'appartamento di franceschiello è disponibile.........

rossini

Gio, 03/08/2017 - 19:36

Niente più 8 per 1000 alla Chiesa Cattolica. Mai più!

Una-mattina-mi-...

Gio, 03/08/2017 - 20:44

PRETI E CARITAS VADANO A LAVORARE, CHE C'E' BISOGNO DI RISORSE

Koch

Gio, 03/08/2017 - 21:09

Oltre a non volere pagare l'IMU non vogliono neppure identificare coloro che ospitano, a nostre spese, nelle loro strutture, anche se tra di essi potrebbero esserci pericolosi delinquenti o malati mentali. Chiedono l'8 per mille agli italiani e incassano soldi dallo Stato par assistere gli stranieri. Si comportano sul nostro territorio come truppe di uno stato occupante.

zen39

Gio, 03/08/2017 - 21:20

Se venite remunerati dallo Stato fate il vostro dovere. Prendete forse ordini solo dal Papa e il Papa prende ordini solo da Dio ? Finiamola con questa "carità" sotto mentite spoglie. Non siete come Santa Teresa di Calcutta. Da diversi anni nella società si vanno formando sempre di più centri di poteri più o meno occulti che rifiutano qualsiasi interferenza. Si va dagli amministratori di condominio con piccoli gruppi di condomini (consiglieri e company) sino alle sette massoniche e il NWO. Questi pensano di stare al di sopra delle leggi.

piazzapulita52

Gio, 03/08/2017 - 22:07

Incommentabile!!! CHE SCHIFO!!!

Yossi0

Gio, 03/08/2017 - 22:50

La Caritas fa affari d oro, infatti i pasti e tutto il resto viene pagato dai contribuenti e costoro lasciano credere che sono soldi della chiesa ...... preti avete stancato e rischiate di essere prima o poi spodestati avete purtroppo ridotto ai minimi la chiesa che per molti era simbolo di santità.

Ritratto di alichino

alichino

Gio, 03/08/2017 - 23:32

I preti sono i primi responsabili della invasione, con i loro dissennati inviti. Con ciò Il minimo sindacale che essi devono per ora prestare e' il rispetto delle prescrizioni impartite. Poi, se Dio (delle elezioni) vuole, con ogni piacere faremo i conti anche con loro...

Koch

Gio, 03/08/2017 - 23:47

I preti (di ogni ordine e grado) dovrebbero trasferirsi tutti in Africa e rimanervi per sempre come missionari, vivendo in povertà e rinunciando all'otto per mille, vale a dire rifuggendo il vile denaro, che è lo "sterco del diavolo". In tal modo sarebbero certamente più gratificati e potrebbero dedicarsi totalmente all'assistenza di tanta povera gente bisognosa, che non sarebbe più costretta ad emigrare in paesi inospitali.

Popi46

Ven, 04/08/2017 - 05:53

Bene,che sia allora vietato ospitare i clandestini in queste strutture. Così almeno non paghiamo

Rudy

Ven, 04/08/2017 - 06:11

La Chiesa Cattolica di Bergoglio è indifendibile, ma è vero che ai preti non compete l'identificazione. Del resto non ne avrebbero nemmeno gli strumenti. E' compito dello Stato. Siamo arrivati al punto che lo Stato fa il lavoro dei preti e questi dovrebbero fare quello dello Stato. E' una follia a cui bisogna porre rimedio molto presto. Non c'è il tempo materiale di attendere elezioni che possono essere concesse oppure no. Ad ogni giorno che passa l'invasione procede.

GVO

Ven, 04/08/2017 - 07:40

Pretonzoli vescovoni e paponi andare il potere temporale della chiesa per firtuna è finito dalla presa di Roma...preoccupatevi del potere spirituale basta con queste ingerenze ! Il mio 8x1000 non ve lo do più.

Ritratto di bergat

bergat

Ven, 04/08/2017 - 08:26

Ecco la soluzione. Fermassero l'accoglienza.

maurizio50

Ven, 04/08/2017 - 08:56

Non solo va abolito il Concordato ma va soppressa la congrua, cioè lo stipendio che lo Stato versa mensilmente a tutti i prelati, dai preti di campagna ai Cardinali, quali Bertone e Bagnasco. Solo allora lo Stato potrà dirsi indipendente da tutti gli sconfinamenti messi in essere da CEI, Vaticano e prelati vari nella politica italiana!!!!!!

Ritratto di Riky65

Riky65

Ven, 04/08/2017 - 09:17

La linea che separa l'imbecillità e la stupidità dalla solidarietà pelosa si va via via assottigliando fino quasi a combaciare!

Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 04/08/2017 - 10:27

TRA VESCOVI PRETI E CARDINALI NON NE HO VISTO UNO CHE NON ABBIA UN VENTRE PIATTO! SONO TUTTI DI BOCCA BUONA! e con i migranti si mangia a sbafo!

Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 04/08/2017 - 10:32

l'8 X MILLE l'ho devoluto ad altri ma non alla chiesa cattolica! Si trincerano dietro il buonismo ma mangiano peggio dei piranha! ANDATE IN AFRICA AD AIUTARLI TUTTI COMPRESO L'ANTICRISTO VESTITO DI BIANCO e poi potrete parlare

Ritratto di Turzo

Turzo

Ven, 04/08/2017 - 10:35

Garombo: IO SO COME SISTEMARLI.....

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 04/08/2017 - 11:19

MA PERCHE ERANO LORO A DOVERLI IDENTIFICARE? STIAMO FRESCHI...MANDATE I IMILITARI E LE FORZE DELL ORDINE IDIOTI!

gcf48

Ven, 04/08/2017 - 13:25

rapax ha ragione. è compito ed è meglio che lo faccia lo stato. purtroppo non lo fa.