Proiettili e 4 tonnellate di tabacco nel campo romVia San Dionigi

Un revolver, una katana un machete, 39 proiettili, quasi quattro tonnellate di tabacco e 480 chili di rame: è il bilancio del sequestro effettuato ieri dalla Polizia locale nel campo rom di via San Dionigi. Nell'area ci sono circa 60 baracche con oltre 120 rom di nazionalità romena. All'interno di una baracca, fa sapere il Comune, dentro un frigorifero sono stati trovati un revolver carico 38 special Smith and Wesson e 39 proiettili di diverso calibro, mentre in un'altra baracca sono stati rinvenuti una katana e un machete. Il tabacco è stato recuperato in una grande costruzione che nascondeva un bar con tanto di biliardo.