Dalla Provincia 1,6 milioni per gli studenti sordi e ciechi

Un milione e 630 mila euro per la disabilità visiva ed uditiva. Li ha stanziati l'assessorato alle Politiche sociali della Provincia di Milano, per garantire anche nel semestre gennaio-giugno 2014 il supporto dell'assistente alla comunicazione agli studenti con disabilità sensoriale che frequentano le scuole superiori di Milano e hinterland. Il provvedimento, deliberato dalla Provincia dà continuità agli interventi approvati nel luglio scorso e relativi al primo trimestre dell'anno scolastico 2013-14.
«Per l'anno scolastico in corso la Provincia ha stanziato in totale 3 milioni di euro per la disabilità sensoriale», ha dichiarato Massimo Pagani, assessore provinciale alle Politiche sociali con delega alla disabilità. «Una cifra importante - ha sottolineato - specie se contestualizzata nel difficile presente che le Province stanno vivendo. Una cifra che conferma la vicinanza dell'assessorato ai ragazzi e alle loro famiglie. Fine ultimo degli interventi che finanziamo - continua l'assessore - è la piena inclusione scolastica e sociale dei ragazzi».
Quattro gli interventi: co-progettazione degli interventi con vari comuni; erogazione di una quota a favore delle famiglie delle persone con disabilità sensoriale; «Corso di italiano per persone sorde straniere finalizzato al conseguimento della Licenza di scuola media»; progetto di didattica inclusiva per alunni non udenti presso l'Istituto comprensivo statale «Jacopo Barozzì».