Quel ponte per le biciclette pagato e mai finito Ora è in mano ai vandali

Progettato, finanziato, costruito, pagato, ultimato. E lasciato lì, preda dei vandali e dei graffitari. Era una bella idea, quella del ponte ciclo pedonale che da via Sulmona, al Corvetto, doveva raggiungere il parco Alessandrini. Quando si era deciso di costruire un tunnel che collegasse la frontiera sudovest di Milano con la zona dell'Ortomercato, si era anche deciso di affiancargli un percorso in superficie per pedoni e biciclette che scavalcasse i binari della ferrovia.
Ma, nei meandri insondabili della burocrazia dei lavori pubblici, qualcosa si è inceppato: ma, chissà perchè, solo per il ponte. Proprio in questi giorni sono in corso sul ponte di corso Lodi i lavori per costruire il tratto di pista ciclabile che per motivi misteriosi era stato omesso negli anni Novanta, e anche nel centro di piazzale Lodi si sta preparando lo spazio per l'attraversamento a pedali.