Ragazza rapinata e ferita con un coltello Caccia all'aggressore

Ancora un'aggressione ai danni di una giovane donna su un treno della linea Milano-Lecco. Nella serata di venerdì una ragazza di vent'anni è stata assalita e rapinata all'altezza della stazione di Olginate. La giovane è stata avvicinata da uno sconosciuto che le ha strappato il cellulare dalle mani. L'uomo le ha puntato contro un coltello e le ha ordinato di dargli i soldi che aveva nel portafogli. La 20enne ha reagito e l'aggressore l'ha colpita con la lama alla mano sinistra per poi fuggire. La vittima non è ferita gravemente, i carabinieri cercano il rapinatore. «Serve un potenziamento dell'organico Polfer per prevenire aggressioni future - dice l'assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato -. Vanno aumentati gli agenti in Lombardia, oggi 500 per oltre 2mila chilometri di linea, un numero ridicolo. O bisogna ricorrere all'impiego dei militari sui treni».