Un referendum su Area C insieme al voto sui Navigli

La sfida: «Sala conceda la consultazione o raccogliamo le firme»

Un nuovo referendum su area C. A proporlo il gruppo di Forza Italia in Comune, a sei anni di distanza dal quello del 2011 indetto dall'allora sindaco Pisapia. L'idea sarebbe quella di accorpare la consultazione cittadina sulla riapertura del sistema urbano dei Navigli, che il sindaco Beppe Sala ha annunciato entro il 2018, con quella sulla mobilità. Per capire «se i cittadini sono ancora contenti del provvedimento, per l'istituzione di altre Zone a traffico limitato, e per i provvedimenti sulla sosta perché secondo noi va cambiato il regolamento delle strisce blu e questo può essere oggetto di referendum». Se Sala rifiuterà l'accorpamento, Fi raccoglierà le 30mila firme necessarie.