REGIONE Sala: «Centomiglia sarà la regata dell'Expo 2015»

«La Centomiglia nel 2015 potrà essere la regata dell'Expo, ma bisogna che l'evento coinvolga tutto il Lago di Garda e le sue realtà più importanti». A chiederlo il sottosegretario regionale all'Expo Fabrizio Sala che sabato ha seguito l'ultima edizione insieme all'armatore di Clan Grok Lorenzo Rizzardi. «La Lombardia è terra di grandi laghi, tutti con località e bellezze naturali suggestive - spiega Sala - e vogliamo valorizzare questo patrimonio organizzando durante i cinque mesi dell'esposizione universale del 2015 una regata che sia “la regata dell'Expo”. Sicuramente la Centomiglia può diventare la manifestazione velica vetrina». Per far questo serve «la partecipazione di tutte le realtà del Garda, nell'ambito alberghiero così come in quello sportivo e della ristorazione: coinvolgeremo le amministrazioni comunali dei maggiori paesi del lago e i consorzi degli operatori turistici per ragionare insieme sul progetto. Non possiamo pensare a una Centomiglia appannaggio esclusivo di un circolo ristretto di persone, ma nel 2015 l'evento velico dovrà tornare ad appassionare tutta la gente che sul lago di Garda vive e soggiorna. La Centomiglia deve tornare a essere la regata della gente di tutto il lago».