RESIDENTI E COMMERCIANTI SUL PIEDE DI GUERRAAltre trecento firme per dire «no» al mercatino delle pulci a Pagano

Altre trecento firme, che si aggiungono al migliaio raccolto la settimana scorsa, contro il mercato a Pagano. Il coordinamento cittadino di Forza Italia e il gruppo consiliare della zona 7 sono scesi in strade e piazze per contestare la decisione del Comune di istituire la domeniche, al parcheggio di Pagano, un mercato ambulante che vede la presenza anche di bancarelle della fiera di Sinigaglia. «Il banchetto di oggi rappresenta soltanto l'inizio di una campagna porta a porta per la raccolta di firme per la contestazione del mercato di Pagano – dice Alessandro De Chirico, consigliere zona 7 e componente del coordinamento Forza Italia Milano – stiamo mettendo in moto una grande mobilitazione per affiancare i residenti e i commercianti che sono contrari allo stravolgimento di un intero quartiere. Nei prossimi giorni raccoglieremo le firme anche nel mercato coperto di piazza Wagner e fuori dalle scuole». Forza Italia definisce «assurda, illogica e devastante questa ennesima decisione della giunta Pisapia che, aprendo un mercato ambulante in Pagano, deteriorerà il quartiere».