Residenza a tutti i migranti. Il sindaco prepara il via libera

In piazzale Selinunte le richieste dei centri sociali Majorino: "Le facciamo nostre". E Sala sottoscrive

«Nessuno è illegale, diritti per tutti». E quindi tutti devono poter ottenere la residenza dal Comune, anche a chi non ha casa, ma vuole accedere ai servizi comunali e «uscire dalla clandestinità». Questa è la richiesta che arriva da sinistra. E il Comune si appresta ad accoglierla: «E' una rivendicazione che abbiamo già fatta nostra» garantisce a San Siro l'assessore Pierfrancesco Majorino, annunciando che un tavolo già convocato per il 25 luglio dovrà studiare e mettere a punto il via libera.

L'occasione per annunciare il nuovo passo avanti è la «merenda di quartiere» in piazzale Selinunte. L'assessore e leader della sinistra Pd arriva insieme al sindaco, Beppe Sala, sotto un nubifragio che induce i promotori a spostare l'incontro dentro il laboratorio di quartiere, spazio sociale di una periferia-polveriera. Entrando nella saletta, minuscola e affollata, Sala viene accolto da un timido applauso e da una piccola distesa di cartelli, che mettono nero su bianco questa piattaforma. Da un lato dei foglietti, in italiano spagnolo e arabo, il comitato abitanti di San Siro chiede di bloccare gli sfratti, intima di fermare gli sgomberi e indica un altro «diritto»: a «occupare lo sfitto». Dall'altro lato del volantino, «la residenza!», con tanto di punto esclamativo. È la piattaforma di Nessuno è illegale, la rete formata da decine di associazioni e sigle che hanno sfilato in coda alla grande marcia per l'accoglienza «Senza muri». La sinistra arcobaleno, estrema e buonista, vuole che dalle tante parole del 20 maggio si passi ai fatti e in particolare alla residenza «a tutte le persone che abitano a Milano», migliaia di persone, stranieri e italiani, che - si legge - «non hanno la possibilità di registrarsi presso l'anagrafe». «Chiunque sia senza tetto, chi è domiciliato in strutture d'accoglienza, chi risiede in un alloggio senza titolo». Chiedono «la casa comunale come residenza fittizia per chi non ha fissa dimora». «Sarebbe un primo passo affinché Milano assomigli a Barcellona» dice la Rete, prendendo in parola il modello catalano, eletto a simbolo della marcia per l'immigrazione. Proprio per oggi era stato fissato un presidio (alle 16) in piazza Scala, davanti a Palazzo Marino, per chiedere al sindaco di passare «dalle chiacchiere ai fatti». E ora potrebbero anche considerarlo inutile, visto che, in piazza Selinunte, Sala spiega di sottoscrivere in tutto e per tutto la linea Majorino, che a questo punto diventa anche la sua. «Il tema di dare residenza a chi non ce l'ha e per questo viene escluso dai servizi è un problema molto rilevante. Di non facile soluzione ma la rivendicazione non solo le capiamo ma l'abbiamo già fatta nostra» ha detto Majorino, spiegando anche che non è problema di nazionalità ma di residenza. Insomma si cerca una strada percorribile.

«E gli italiani?» chiede una signora. Il tema sicurezza viene rinviato a un prossimo incontro con l'assessore Carmela Rozza. Sala promette ai residenti di San Siro che tornerà ad agosto, «con un pezzo di carta in mano» dice alludendo col suo stile pragmatico a qualcosa di più concreto. Intanto, a proposito del «bubbone» case popolari, che genera degrado e insicurezza, il sindaco insiste su un punto: «Stiamo andando verso una nuova campagna elettorale per la regione - ripete più volte - bisogna chiedere ai candidati, che sia Gori o che sia Maroni, di sottoscrivere un impegno simile sulle case di Aler. Perché se non ci sono fondi si fa poco».

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 29/06/2017 - 09:18

votate PD ed opposizione responsabile

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 29/06/2017 - 09:20

"Merenda di quartiere", definizione astrusa oltre che orrenda, tipica dei sinistrati.

Albius50

Gio, 29/06/2017 - 09:24

Tanto lui ad un certo punto riuscirà a scappare in tempo a Sant Moritz a casa sua praticamente come Mussolini costeggiando il Lago Di Como ma a differenza di quest'ultimo la farà franca.

Lucky52

Gio, 29/06/2017 - 09:26

Questi sono pazzi furiosi da internare subito prima che combinino altri guai. Ma se è pieno di italiani che non hanno più assistenza dobbiamo darla a tutti gli sfaccendati dell'Africa? Poveri noi!!

Ritratto di bet_65

bet_65

Gio, 29/06/2017 - 09:39

E' evidente che alla fine i Milanesi si meritano questi regali, dalle mie parti si dice "hai voluto la bicicletta e adesso pedala" vedremo cosa succederà alle prossime elezioni

lucianissimo

Gio, 29/06/2017 - 09:40

Questi delinquenti che agiscono contro i cittadini milanesi, non sono ancora paghi di tutte le porcate che hanno fatto finora a loro danno. State attenti, che quelli che voi da delinquenti proteggete sperando nel loro futuro voto, vi faranno vedere i sorci verdi, come il colore della loro religione.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 29/06/2017 - 09:44

questi sono malati, pazzi, irresponsabili, tutti non se ne salva uno, complimenti milanesi per il tafazismo autodistruttivo, dopo la "regina" dei rom pisapippa avete voluto fare il bis, da pazzi furiosi.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 29/06/2017 - 09:47

diritti per tutti ...tranne che per gli italiani , bravo il sindaco democratico sala(m)a milano state 'nguaiati , io mi guaro de magistris (che non ho votato) e dico:come siamo fortunati ! milano è la seconda città europea , dopo londra , ad avere un sindaco musulmano(di fatto) gotetevelo .

Ritratto di asimon

asimon

Gio, 29/06/2017 - 09:48

milanesi eccovi accontentati ma se volete riscattarvi siete ancora in tempo a ripetere le 5 giornate per togliervi dalle palle gli invasori

Giorgio Rubiu

Gio, 29/06/2017 - 09:57

A Sala questo atteggiamento costerà caro alle prossime elezioni. Ma a lui non importa perché, dopo avere fatto il guaio, non si ricandiderà più e, siccome le elezioni sono ancora lontane, farà in tempo a fare un bel po' di altri guai.

carpa1

Gio, 29/06/2017 - 10:06

Sono riusciti a far rimpiangere il ventennio questi schifosi, altro che sparlare del fascismo.

Riflettiamo

Gio, 29/06/2017 - 10:18

Sala dovrebbe pensare prima agli italiani , ma il buonismo fine a se stesso è così di moda.......

Divoll

Gio, 29/06/2017 - 10:19

Offrira' la residenza anche agli italiani senza tetto, vero?......

Ritratto di nando49

nando49

Gio, 29/06/2017 - 10:31

I risultati delle amministrative non hanno insegnato nulla ai PD. Molti cittadini milanesi stanno "preparando il via libera" ad una nuova giunta a palazzo Marino.

dagoleo

Gio, 29/06/2017 - 10:32

Questo è un folle da internare in un nosocomio. Spero lo condannino per le ruberie fatte durante l'expo con le aste truccate per interesse. Solo in questa maniera potranno essere fermati questi pazzi.

lawless

Gio, 29/06/2017 - 10:41

di pirla uno ne muore e 100 ne nascono. Con i sindaci siamo ritornati al medioevo: con i "signorotti locali" i loro "vassalli" e il "loro seguito". Personaggi con poteri eccessivi che i governanti hanno loro DELEGATO per meglio "brigare", ovvero con lo scopo unico di pilotare "questi" sindaci per interessi di "bottega" rimanendo nel contempo nell'ombra come i peggiori mafiosi.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 29/06/2017 - 10:48

Tra Sala e Majorino posizionati su di un'ipotetica torre, ardua sarebbe la scelta...la quasi totalità degli aspiranti giustizieri farebbe la fine dell'asino di Buridano.

Ritratto di 51m0ne

51m0ne

Gio, 29/06/2017 - 10:58

Sala St. Moritz lo hanno votato i milanesi (molti dei quali con le pezze al sedere e lui invece con le case in Svizzera). Il PD, anziché sparire, ha conquistato 67 comuni contro 59 del centrodestra (come ha giustamente notato il cazzaro). L'italiota si merita quindi la piu' criminale spoliazione fiscale al mondo, si merita il 40% di disoccupazione giovanile e si merita anche che le risorse, da lui mantenute, gli stuprino moglie e figlia, come capita quotidianamente.

angelovf

Gio, 29/06/2017 - 11:02

Eri indagato e allora ancora parli?

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 29/06/2017 - 11:21

i soldi delle tasse degli ITALIANI per mantenere clandestini e zingari. votate pd, votate. vietato lamentarsi poi se siete senza lavoro, se abbiamo se tasse piu alte al mondo ecc... ecc... ecc...

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 29/06/2017 - 11:57

Ah, ah, ah. Godete milanesi idioti i banditi che vi siete votati. Prima bingo bongo, poi forse se ne resta agli italioti, che però devono pagare le tasse e belle salate. Vota pd, vota.....

Una-mattina-mi-...

Gio, 29/06/2017 - 13:02

QUESTO E' UN O UN DISGRAZIATO O UN IDIOTA. POTREBBE ANCHE ESSERE TUTTI E DUE

Tarantasio

Gio, 29/06/2017 - 13:04

mi dispiace per alSalam, non meritava una così brutta fine, anche se, dalla faccia, in vita di rospi ne deve aver mandati giù parecchi RIP

agosvac

Gio, 29/06/2017 - 13:09

E meno male che sala non può dare la cittadinanza perché sennò a Milano ci sarebbero più islamici che italiani!!!

TitoPullo

Gio, 29/06/2017 - 13:14

Sindaco...anche tu sei fuori come un balcone!!

Santippe

Gio, 29/06/2017 - 13:37

x LUCIANISSIMO vede giusto. Aggiungo che i sorci verdi li vedremo anche noi e non potremo scappare in Svizzera. D'altronde i milanesi, sempre indaffarati, sempre di fretta anche quando vanno a spasso, si preoccupano poco dei problemi di interesse generale.. e pagano.. pagano.. Spiace dirlo, ma a volte sembrano delle bestie da soma tirati di qua e di là da veri somari.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 29/06/2017 - 13:37

sapendo che comunque perderanno le elezioni, questi giocano allo sfascio per creare il caos e rendere il paese ingovernabile. ci vorrà la legge marziale e tribunali militari. i Milanesi però si meritano anche di peggio!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 29/06/2017 - 13:37

Perfetto, tagliagole, terroristi di Allah potranno trovare residenza da quelle parti visto che nessuno potrà essere illegale, grande la sinistra degli sfascia vetrine

Fjr

Gio, 29/06/2017 - 14:04

Quando dopo le amministrative da quelli che sai che hanno votato a sinistra ti senti dire,io votato Sala?ma stai scherzando?certo si è votato da solo

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 29/06/2017 - 14:05

Beneee cosi d'ora in avanti tutto il MARCIUMEEE si spostera a Milano, gli sta bene ai Milanesi che l'hanno votato o che non sono andati a votare !!!! AMEN.

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 29/06/2017 - 14:31

Urge un trattamento urgente per lobomotizzare questi due pazzi furiosi che probabilmente hanno battuto la testa. per favore chi dobbiamo chiamare per fare questa operazione ?

arkangel72

Gio, 29/06/2017 - 15:33

così come ha preso le tangenti per l'Expo adesso ne prenderà altre per sistemare i clandestini nell'area Expo!!!

01Claude45

Gio, 29/06/2017 - 15:35

Milanesi, FERMATELO QUESTO TRADITORE. Vi sta servendo una "messa in culo" PANTAGRUELICA. Pensate che per ogni "residenza" fornita, il comune che l'ha rilasciata DEVE RICONOSCERE a qualsiasi onlus, ong, casa famiglia, organizzazione che si occupa di questi clandestini lo MODICA CIFRA di 100÷200.000,00 €/anno per garantire loro vitto, alloggio, assistenza sanitaria, assistenza spirituale, assistenza sessuale, etc. Ogni 1000 CLANDESTINI REGOLARIZZATI CON RESIDENZA costeranno ai milanesi da 100.000,000÷200.000.000,00 €/anno, senza contare che i MILANESI dovranno mettersi in fila per servizi sanitari, case, servizi di trasporto tutti gratuiti per i CLANDESTINI.

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Gio, 29/06/2017 - 16:01

Bene, Sala! Ma non basta: ci vuole più Unione Europea, Euro, NATO. Ci vuole più Gay Pride e diritti per i Transgender. Ci vuole più 'gender' nelle scuole e, di concerto, essendo conciliabile, più aperture verso l'Islam (da secoli religione di Pace, saggezza, cultura ecc). Ci vogliono più diritti alla comunità ROM (da sempre vittima di infondati e turpi pregiudizi) e, ancora, più accoglienza e integrazione (valori nobili, belli, assoluti). Ci vogliono società più aperte (Open Society), più plurali, liberali, politicamente corrette ecc ma, per ottenere queste grandi, grandissime conquiste sociali, gli Italiani dovranno, si capisce, accettare l'austerity e fare, dunque, sacrifici.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 29/06/2017 - 16:10

Fermatelo subito. Non danno le case agli italiani indigenti e in grave difficoltà per assegnarle a clandestini che neppure sappiamo chi sono? Chi è il razzista?

Albius50

Gio, 29/06/2017 - 16:14

La residenza è da dare ai nostri TERREMOTATI che aspettano un tetto.

macommmestiamo

Gio, 29/06/2017 - 17:13

Milanesi, mi raccomando, votatelo di nuovo questo pdiota. la residenza serve per far avere voti, quindi case popolari, sussidi,scuole col sussidio del patronato: sommate il tutto ed aprite il portafogli. ah; dimenticavo: regola emusulmane e moschee come se non ci fosse un domani. che dite lo mettiamo nell'umido questo coso detto sindaco? svegliaaaaaaaaaaaa

frabelli1

Gio, 29/06/2017 - 21:16

Ecco un altro folle che netterà maggiormente in crisi quelle zone della città già sottoposte a sacrifici. Perché non da alloggi vicino o a casa sua? Questo è quello che hanno votato i sinistrati.