RIQUALIFICAZIONEE via Sammartini cambia volto: «Una gay street»

«Finalmente avremo una via Sammartini più bella e più in linea con la politica espressa da questa amministrazione, sempre più attenta alle esigenze ed ai bisogni della comunità Lgbt milanese». Così la consigliera comunale Pd Rosaria Iardino, annuncia gli interventi di restyling che interesseranno la via che corre a fianco della Stazione Centrale, nel tratto compreso travia Schiapparelli e via Tonale: un luogo molto noto alla comunità omosessuale milanese tanto da essere ribattezzato «Gay street».
L'assessore ai Lavori pubblici di Palazzo Marino Carmela Rozza presenterà domani alle 18 il progetto di riqualificazione.