"Rita, continua così": Bussetti invia un post-it alla preside insultata

Il ministro dell'Istruzione esprime solidarietà alla preside della scuola media di Milano. Alcuni alunni avevano scritto insulti rivolti a lei, ma gli altri studenti li avevano coperti con post-it di incoraggiamento

Genitori e alunni gli avevano già espresso solidarietà in ogni modo, dalle lettere ai post-it attaccati per tappezzare il muro e nascondere le scritte di insulti. Ma ora, alla preside della scuola media Cavalieri di Milano, Rita Bramante, arriva un augurio davvero speciale. A inviare un suo personale "post-it" di solidarietà è stato infatti il ministro dell'Istruzione Marco Bussetti.

Due giorni fa, il muro della scuola era stato sporcato con una scritta: il cognome della preside era seguito da una serie di insulti. Al loro arrivo, martedì mattina, gli alunni dell'istituto avevano trovato la scritta e avevano deciso di coprirla, con una serie di post-it, nei quali ognuno aveva scritto una frase: "Lei è la preside più brava di Milano", "Mette il cuore per noi e per questa scuola, le vogliamo bene" e "Lei viene anche nei weekend e noi la ringraziamo e basta", sono alcuni dei messaggi lasciati dagli studenti. Anche i genitori avevano espresso vicinanza alla preside dell'Istituto, ringraziandola per il suo impegno e la sua dedizione.

Ora arriva anche l'incoraggiamento del ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, che nel suo messaggio scrive: "Cara Rita, ho avuto modo di apprezzarti e stimarti per il lavoro che svolgi con passione e amore. Continua così! Marco Bussetti". Su Twitter, il ministro ha anche condiviso un video, ricordando l'episodio e ringraziando gli autori dei post-it: "Questa è la vera scuola, dove i messaggi del cuore cancellano l’odio".