Rolling Stones, è caccia all’ultimo biglietto

La band è stata premiata dal Comune col «Sigillo d’oro»

Marco Guidi

Per i fan di Mick Jagger e Keith Richards il fatidico giorno è arrivato. Era da tre anni che lo aspettavano. Stasera a San Siro i Rolling Stones tornano a infiammare Milano nell’unica tappa italiana della loro tournée, «A Bigger Band European Tour». Un concerto da sold out, che frutterà al gruppo più di un milione di euro. Nonostante la data iniziale, il 22 giugno, fosse slittata.
Eppure la caccia al biglietto continua. In Internet proliferano gli annunci. «Vendo due biglietti prato a 75 euro», «Vendesi 4 ticket Rolling Stones a 90 euro l’uno»: la compravendita elettronica prosegue. Se su TicketOne la vendita è chiusa, oltre ai privati è un sito inglese a dare ancora possibilità d’acquisto. Su theonlineticketshop.com i prezzi oscillano dai 180 euro del prato ai quasi 900 per la tribuna vip platino. I biglietti più costosi, quelli per il primo anello rosso, erano ancora a disposizione ieri in alcuni punti vendita TicketOne. Alla Fnac di via Torino per esempio. Altri invece hanno «fatto la resa»: restituito, cioé, i pochi ingressi rimasti invenduti all’organizzazione dell’evento. Oggi dovrebbero essere messi in vendita nelle biglietterie intorno allo stadio Meazza. In queste ore si affannano, intanto, anche i bagarini, gli avvoltoi della caccia al biglietto. «Io non mi muovo per questo concerto, ma i miei colleghi lo stanno facendo», dice uno degli habitué dei cancelli di San Siro alla domenica, quando giocano Inter e Milan.
Nel frattempo anche l’Atm viene incontro alle esigenze dei fan. In occasione del concerto sarà aumentato il numero delle corse dei treni sulla linea 1 della metropolitana, dei tram sulla linea 16 e dei bus sulla linea 90. È stato istituito anche un servizio autobus sostitutivo con capolinea a piazzale Lotto. Seguirà il percorso della metropolitana rossa e l’ultima corsa partirà all’una di notte. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito dell’azienda (www.atm-mi.it), nella sezione «informarsi», oppure chiamare il numero 800808181, attivo dalle 7.30 alle 19.30. L’Atm consiglia di non aspettare l’ultimo momento per recarsi allo stadio, per evitare resse sui mezzi di trasporto.
Nel pomeriggio di ieri, intanto, i Rolling Stones hanno ricevuto, uno per membro, il Sigillo d’oro della città. Importante onorificenza che equivale alle chiavi della città in altri comuni. A consegnare nelle mani di Jagger e degli altri il sigillo è stato l’assessore allo Sport e al tempo libero, Giovanni Terzi. «La decisione di conferire questo riconoscimento - spiega Terzi - è stata presa da Letizia Moratti in persona. Abbiamo apprezzato il fatto che un complesso storico come i Rolling Stones abbia scelto proprio Milano come prima tappa del loro tour». Giusto premiarli, insomma. L’assessore ha poi rinnovato l’invito alla band. «Visto che ogni volta che suonano in Italia noi vinciamo la Coppa del mondo - ha detto Terzi - ho chiesto loro di venire di nuovo a farci visita fra quattro anni».