Il rugby apre ai bimbi tra campus, campioni e giochi nei parchi

Diego Dominguez, icona del rugby italiano, attualmente allenatore del Tolone ma con la voglia matta di tornare in Italia come ct degli azzurri («Occorre cambiare mentalità e filosofia a tutto il movimento partendo dai bambini»), ritorna nella sua Milano e «va in meta» con la seconda edizione del Mediobanca Rugby Camp. Un momento unico e totalmente gratuito per 51 ragazzi dai 12 ai 15 anni che dal 29 giugno al 3 luglio saranno impegnati nel campus che si terrà a Milano all'Istituto Leone XIII. Sotto la guida del grande italo-argentino e del suo staff i miniatleti potranno confrontarsi con la realtà del rugby moderno, con momenti dedicati all'insegnamento delle regole e dei valori dello sport, a momenti di formazione personale, oltre alle buone regole di comportamento con una dieta equilibrata e uno stile di vita sano che ricalchi il più fedelmente possibile quello di un campione professionista.

Ma non solo Mediobanca Camp per Dominguez che, aderendo alle richieste del Rugby Milano rimastogli nel cuore (Diego in 8 anni con la Mediolanum vinse 4 scudetti e una coppa Italia), parteciperà dall'11 aprile alla quarta edizione di «Rugby nei parchi», a Segrate, al parco Nord e Trenno di Milano, a Cernusco con la grande chiusura del 21 maggio alla Civica Arena. «Saranno grandi giornate di festa e di sport all'aria aperta», conclude Dominguez.