Sala scopre gli immigrati: «Siamo al limite»

Il candidato della sinistra si arrende all'evidenza. Parisi al prefetto: «Vertice sull'emergenza»

Domenica a Milano sono arrivati altri 75 profughi. E, non essendoci più mezzo posto letto disponibile, sono stati portati al Falcon Residence di Pero. Intanto in via Corelli sono state allestite tende per far fronte all'emergenza. La città è full. I 550 posti delle strutture comunali esauriti. E, alla buon'ora, se ne è accorto anche il candidato sindaco Pd Giuseppe Sala: «Milano ha raggiunto il limite» ha denunciato in un'intervista all'Huffington post, per spiegare che «dovremo chiedere al governo una regolamentazione degli arrivi e di rivedere i criteri». «L'anno scorso - ha aggiunto Sala - Milano ha fatto un'opera di accoglienza straordinaria e quest'anno gli arrivi potrebbero essere ancora maggiori» e quindi «bisogna riflettere sulle reali capacità di accoglienza che abbiamo. Milano è una città generosa ma lo sforzo che ci è stato chiesto è già stato molto alto».