Sala spaventato tradisce già il Che

Il patto Parisi-Passera manda la sinistra nel panico. E mr Expo ora vuole una lista di cattolici

«Noi pensiamo di essere palesemente in vantaggio, sulle idee». Beppe Sala prova a convincere (e convincersi) che il passo indietro di Corrado Passera per sostenere il candidato del centrodestra Stefano Parisi non significhi affatto che ora sia già costretto a inseguire. «Sommare le preferenze è un errore macroscopico. Quando usciranno i sondaggi lo vedremo» ha tagliato corto ieri Sala al banchetto del Pd in Darsena. Ma indossare la maglia del Che non è bastato a convincere la sinistra-sinistra, ora tenta una nuova strategia: a giorni lancerà una quinta lista di area cattolica.

Commenti
Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 16/04/2016 - 13:05

Sig. Sala, ho avuto alla mia tavola una persona che nel passato faceva parte del direttivo del CHE in ANGOLA, le sue esperienze sono state tali da rinnegare questa persona definendola un volgare assassino, peggio di STALI, suo ispiratore, se vuole posso darle riferimento affinchè sappia che sono AMARE verita, regards.