Sala vieta le auto diesel: ecco il piano anti smog

Beppe Sala prepara la Lez: in tutta Milano bandite (quasi tutte) le auto diesel. Ecco la data di inizio e cosa rischia chi trasgredisce

Ancora qualche mese e poi le auto a diesel (o almeno molte di esse) saranno "bandite" da Milano. La data è fissata: 21 gennaio 2019, quando il Comune renderà operativa la "Lez" (low emission zone) in cui non potranno più circolare i veicoli diesel Euro 0, 1, 2 e 3. Poi progressivamente saranno vietati anche gli Euro 4 (da ottobre) e gli Euro 5 (2024).

Un divieto che all'inizio - al pari della ben più ristretta Area C - sarà attiva solo dal lunedì al venerdì, dal mattino alla sera, ma che poi diventerà fissa, come racconta Repubblica. Per controllare gli accessi saranno piazzate ben 180 telecamere lungo i confini della città. Telecamere che, assicurano dal Comune, saranno piazzate in punti strategici che consentiranno a chi non è in regola di fare retromarcia ed evitare gli 80 euro di multa. I varchi saranno attivati progressivamente, ma il divieto scatterà il 21 gennaio prossimo. Questo signfica che anche sd

"Sarà un passaggio delicato, ma pensiamo sia il momento di farlo", ha detto da Roma Beppe Sala, illustrando il suo piano anti-smog, "È un passaggio delicato ma che si deve fare".

"Con lo stop ai diesel a partire dal 21 gennaio, nella nostra città sarà anticipato un provvedimento di legge che nel resto del paese entrerà in vigore fra sei anni, un tempo equo per consentire di sostituire l'auto a chi non ha le risorse economiche necessarie per farlo immediatamente", protesta però Silvia Sardone, consigliere comunale di Forza Italia, "Pensionati e sottoccupati in particolare dei cui problemi il Sindaco Sala non sembra preoccuparsi. Lui è troppo preso dalla fregola d'inseguire l'ansia ecologista dei suoi sostenitori. Fosse altrettanto impegnato nel fare sostituire le caldaie degli edifici pubblici e nell'agevolarne il cambio in quelli privati il problema dell'inquinamento urbano lo avrebbe risolto da tempo".

Commenti
Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Ven, 08/06/2018 - 19:18

bandisce anche pullman e camion? Bandisce anche le caldaie dei palazzi?

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 08/06/2018 - 19:26

le caldaie a carbone?? pneumatici bruciati sotto i cavalcavia? riscaldamenti a legno con collanti?e questo che fa'?? ti blocca gli euro5!!! e si sono verdi loro..quando gli accomoda.speriamo che i lsuo successore tolga queste inutilita'

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Ven, 08/06/2018 - 19:37

Ennesima minchiata demagogica del sindaco Sala, sono cosntento per chi lo ha votato ed ha un diesel Euro 3,4,5 , cavoli vostri...

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 08/06/2018 - 19:49

Come tutti i komunisti gli interessa solo quello che vuole lui,dei problemi della gente gliene frega nulla. Del resto decenni di komunismo l'hanno ampiamente dimostrato:la classe operaia era stracciona e tale è rimasta,fregata dalle parole dei kapo' rossi. Gli arricchiti sono solo questi ultimi. Alla faccia del tanto vituperato kapitalismo.

Jon

Ven, 08/06/2018 - 20:19

Quelle Tedesche bandite subito: Sono fuori norma perche' superano le norme di emissione. I Giornali tacciono complici..MA che razza di paese siamo??

Ritratto di moshe

moshe

Ven, 08/06/2018 - 20:39

... e i roghi dei suoi amici rom li bandisce? le montagne di sporcizia che i suoi amici rom buttano in città le bandisce? i delinquenti rom che imperversano per le vie di Milano li bandisce?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/06/2018 - 20:45

e i camion e i bus?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/06/2018 - 20:47

e chi ha pagato 80 mila euro per un auto a diesel? un caxxo recupera in 6 anni.

oracolodidelfo

Ven, 08/06/2018 - 20:48

Chiara Sarra che vuol dire Euro5 vietati (da ottobre) ed Euro5 (2024)...?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/06/2018 - 20:48

dovràa pagare la casa automobilistica che ha garantito la circolazione dei diesel.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 08/06/2018 - 20:48

qui in Germania la Mercedes mi rimborserebbe del mio Diesel

teo44

Ven, 08/06/2018 - 20:58

novembre 2014 sito aerea c milano da gennaio gli euro 4 non entrano più.io artigiano avevo un furgone euro4 pari al nuovo lo svendo per prendere un euro5. peccato che la decisione fu poi spostata di due anni e io buttai 18.000 euro ma tantè che ce frega no? adesso ho un euro5 con fap di 3 anni e mezzo signor sindaco secondo lei lo svendo o me lo infilo nel? tanto a voi maledetti che vi frega non sono soldi vostri invece gli extracomunitari entrano con gli euro 0,0 tanto voglio vedere come farete a fargli pagare le sanzioni. dopo le limitazioni ridicole di ingresso dei mezzi commerciali in varie zona della città anche questa porcata? invece i vostri mezzi di trasporto che consumano come 5 furgoni e inquinano come 20 girano impunemente. ma vergognatevi di esistere.....

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Ven, 08/06/2018 - 21:21

Lo avete votato?Tenetevelo.La prossima volta vi farete più furbi.

oracolodidelfo

Ven, 08/06/2018 - 21:28

Suggerisco a Yusuf al Salah di introdurre il "camel sharing".....

Divoll

Ven, 08/06/2018 - 21:59

Qualche casa automobilistica ha fatto 2pressioni" per far vendere macchine nuove, rigorosamente a benzina??? Questa guerra al diesel non me la conta giusta.

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 08/06/2018 - 22:36

Il PD non perde occasione per riaffermare la propria vicinanza verso l'élite eco terzomondista, che non ha alcuna difficoltà a sostituire l'auto anche ogni anno. Ormai il centro di Milano rappresenta una sorta di enclave del Paese, ove sopravvivono come in una riserva, gli elettori supersiti del Partito Democratico

federik

Ven, 08/06/2018 - 23:01

speriamo che entro il 21 gennaio 2019 stia già in galera....

fifaus

Ven, 08/06/2018 - 23:33

Che vigliaccata!...

frabelli1

Ven, 08/06/2018 - 23:52

Ci sono cas comunali che hanno ancora ke caldaie a gasolio e questo si preoccupa del nulla.

frabelli1

Ven, 08/06/2018 - 23:53

Ci sono vonfominicomunali che hanno ancora le caldaie a gasolio e questo si preoccupa del nulla

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Ven, 08/06/2018 - 23:55

Una stupidaggine colossale! I diesel moderni non inquinano quasi più! Perché invece la Motorizzazione civile non la smette di imporre quello stupido FAP e di continuare ad ostacolare il dispositivo Dukic? Perché??? Perché il Giornale non solleva un bel polverone??

Duka

Sab, 09/06/2018 - 07:26

Come dire che a Milano si circola solo in BICI ?

portuense

Sab, 09/06/2018 - 07:56

fino a qualche anno fà hanno incentivato a comprare il diesel, e si sapeva che era piu' inquinante degli altri motori, ma i bus, i camion, le auto con targa straniera.... le auto tedesche fuori legge....

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 09/06/2018 - 08:41

Vorrei ricordare ai lettori che una auto Diesel moderna inquina 6 volte meno di una persana che fuma una sigaretta. E non è un modo di dire , hanno fatto un test dentro un garage chiuso lasciando mezzora al minimo un auto diesel e poi un fumatore ha fumato 3 sigarette.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 09/06/2018 - 08:46

Io lo ripeto da anni. Sala non fa altro che soddisfare la potente lobby che vuole l'auto elettrica al 100%. Solo cosi si spiega aver fatto prima pagare l'Area C alle auto a GPL e Metano che non producono Pm10 e adesso lo stop totale alle auto Diesel. Faccio notare che l'auto elettrica al 100% è una bufala perché è totalmente inefficiente ed in inverno stazionando al freddo perde il 50% della sua già modesta autonomia però consente guadagni FAVOLOSI ai produttori di auto e di batterie al Litio. Il problema vero è che la lobby dell'elettrico vuol fare pagare l'infrastruttura di ricarica allo Stato cioè a noi, magari alzando le accise sulla benzina oppure sulle bollette dell'energia elettrica.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Sab, 09/06/2018 - 08:50

Il comune di Milano ha adottato una strategia per cercare di AUMENTARE LA CONGESTIONE DA TRAFFICO, basta vedere il semaforo in via Pontaccio , una strettoia in un nodo cruciale del traffico dove si è impostato da circa un anno il semaforo con una svolta a sinistra temporizzata che ha prodotto il raddoppio dei tempi di attesa e della colonna per transitare. Idem per i marciapiedi in corrispondenza delle fermate dei bus che hanno invaso la carreggiata cosi quando si ferma l'autobus si devono fermare tutto il traffico. Dei veri geni del male.

maxfan74

Sab, 09/06/2018 - 09:28

Si poteva far pagare l'accesso alle auto diesel Euro 01234, deviando l'incasso su un fondo per l'ambiente del Comune di Milano, col tempo il parco auto sarebbe diminuito fino a scomparire. La cosa importante è bloccarne la produzione mettendo una maxi tassa sull'acquisto, anche se sono convinto che anche se non ci fosse nemmeno un'auto diesel, l'inquinamento dipenderebbe da altro.

oracolodidelfo

Sab, 09/06/2018 - 09:56

portuense 7,56 - ennesimo sparo fuori bersaglio di Yusuf al Salah.....

Marioga

Sab, 09/06/2018 - 10:41

Mi pare molto ecologista impegnarsi a togliere un inquinamento irrilevante da Milano per incentivare la distruzione di intere aree nel mondo per l'estrazione del litio necessario alle batterie delle presunte auto ad emissioni zero. Ma i milanesi riusciranno mai ad eleggere sindaco una persona onesta e competente?

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Sab, 09/06/2018 - 11:33

l'invidia è una brutta cosa e voi siete cresciuti alimentandovi di babbeate e invidia ahahahaha

Gibulca

Sab, 09/06/2018 - 22:45

Uno studio del Cnr e pure di diversi centri di studio indipendenti situati in mezza Europa hanno dimostrato che i motori Diesel Euro 6 emettono meno CO2 dei motori a benzina. Ma non solo: l'intero ciclo del motore elettrico inquina tanto quanto un motore a benzina. Però si butta la croce addosso al Diesel. Quando si dice essere miopi...

Kamen

Dom, 10/06/2018 - 15:51

Gradirei sapere se il costo del bollo auto verrà diminuito in modo proporzionale al ridotto utilizzo.