San Siro, abusivi e no global. Via al "festival dell'illegalità"

Esposto dei cittadini sul nuovo evento dei centri sociali. De Chirico (Fi): "Una serie interminabile di illeciti"

Manifesti abusivi che incitano all'occupazione abusiva di case. San Siro è sempre più un caso, nella Milano delle periferie fuori controllo degli alloggi popolari. La scorsa notte nel quartiere sono apparsi manifesti di un evento dei centri sociali «San Siro Street festival - si legge - per il diritto all'abitare». Il «consueto festival dell'illegalità» lo definisce il vice capogruppo azzurro Alessandro De Chirico «organizzato da centro sociale Cantiere, Cs Micene, Spazio Mutuo Soccorso e Comitato Abitanti San Siro». «Quattro sigle differenti - spiega - ma che fanno tutte riferimento all'area antagonista milanese. «Siamo - dice - all'ottava edizione di una festa abusiva che anche quest'anno terrà in scacco un intero quartiere, dal 13 al 16 luglio». «Con molti cittadini - annuncia - abbiamo deciso di muoverci per tempo e nei prossimi giorni presenteremo un esposto affinché, a differenza degli altri anni, venga impedito qualsiasi evento non autorizzato».

Piazzale Selinunte è nel cuore del «quadrilatero della paura» di San Siro ed è il luogo in cui il sindaco, fra le critiche implacabili del presidente di Municipio Marco Bestetti (Fi), ha partecipato a una «merenda di quartiere». «Tra le improvvisate bancarelle - accusa De Chirico - compaiono sistematicamente manifesti, volantini e striscioni che invitano ad occupare abusivamente le case popolari della zona, lasciando intendere l'esistenza di una organizzazione che invita gli aspiranti soci ad affiliarsi». Quindi si parla di violazioni di domicilio o occupazione abusiva, «graffiti inneggianti alla violenza e alla ribellione verso le forze dell'ordine», «strani collegamenti volanti di cavi per garantire la fornitura di energia alle traballanti strutture». Insomma «una serie interminabile di illeciti» li definisce il consigliere azzurro, che incalza: «Tocca alle istituzioni prendere provvedimenti». E invece riscontra «la totale assenza di Sala che si guarda bene da prendere posizioni contro il suo elettorato vedremo se il prefetto Lamorgese eseguirà le opportune e dovute verifiche».

E dopo un sopralluogo a San Siro, al prefetto si rivolge anche il vice presidente del Consiglio regionale Fabrizio Cecchetti (Lega), che chiede di agire il prima possibile per riportare sicurezza e legalità negli alloggi Aler, in particolare a San Siro: «Gli abusivi vanno sgomberati e la prefettura deve dare chiare indicazioni in questo senso - dice Cecchetti - Oggi infatti Aler Milano viene lasciata sola a fronteggiare l'abusivismo». Cecchetti evidenza la situazione di via Gigante 3 dove su 12 appartamenti 5 sono occupati da abusivi. Al leghista risulta che su un totale di 38.496 abitazioni Aler, siano 3.396 gli alloggi occupati abusivamente. «Ci aspettiamo che anche il sindaco si faccia sentire nel richiedere gli sgomberi dei circa 3400 alloggi Aler occupati - conclude - Di finti profughi, abusivi, clandestini e delinquenti Milano non sa che farsene».

Commenti

nikolname

Ven, 07/07/2017 - 10:14

Che si può fare se il sindaco di Milano è amico di questa gentaglia

evuggio

Ven, 07/07/2017 - 10:20

L'attuale signor sindaco, come il suo predecessore, sono debitori verso questa maramaglia per la loro elezione e sostegno; quindi sicuramente non muoveranno un dito per ostacolare queste azioni che stanno sempre più sprofondando Milano verso uno stampo assomigliante alle peggiori realtà sudamericane. Un sentitissimo ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito all'affermazione di questa giunta.

FRATERRA

Ven, 07/07/2017 - 11:05

Vedremo come si muoveranno per comportarci ADEGUATAMENTE alle prossime elezioni....

Ritratto di pedralb

pedralb

Ven, 07/07/2017 - 11:35

Sala Giuseppe La Senda 5 Pontresina .........Egregi compagni dei centri sociali perchè non cominciate li ad occupare abusivamente. C'è aria buona, un bel palcoscenico internazionale che può ammirare le vostre gesta e... dulcis in fundo una di quelle belle osterie a voi tanto care dove sorseggiare una bella calanda!!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 07/07/2017 - 12:12

L'accusa di tortura è bell'e che pronta per i poliziotti, per colpa del PD. Ma l'uomo di buona volontà non deve lottare contro i malvagi del PD, bensì contro il Male, perché il Bene è di non desiderare la roba d'altri. Dunque visto che la Chiesa sessantottina è latitante, la Parola di Dio la proclamo io stesso, apprendista profeta. Dunque, non desiderare la roba d'altri.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 07/07/2017 - 12:28

dove stanno i buffoni patani che denigravano de magistris perche i centri sociali di napoli avevano occupato il municipio ; avete rimesso la testa sotto la sabbia ?

Ritratto di falso96

falso96

Ven, 07/07/2017 - 12:46

C'e' chi li lascia fare sindaco e politici . A questo punto chi se ne frega delle regole delle leggi dei sindaci e dei politici.

ziobeppe1951

Ven, 07/07/2017 - 12:59

O' ciucciariello...a Milano, come a Napoli sgovernano i kkkompagni tuoi

baronemanfredri...

Ven, 07/07/2017 - 13:45

GIOVINAP MA CHE CAVOLO SCRIVI? PRIMO DE MAGISTRIS E' DI SINISTRA A MILANO C'E' UN SINDACO SALLAH DI SINISTRA, SECONDO IL PREFETTO O LA PREFETTA CON TANTE NOMINATE GRAZIE AD UNA POLITICA SBAGLIATA, ESEGUE ED E' AGLI ORDINI DEL GOVERNO COMUNISTA ESTREMA E CATTOCOMUNISTA. CERTAMENTE NON SI POSSONO MANDARE I CARRI ARMATI O BLINDATI, TERZO TI POSSO ASSICURARE DA SICILIANO VERO ED ELETTORE DI SALVINI SE DIPENDEVA DA ME I NO GLOBAL SAREBBERO SCOMPARI DA MOLTI ANNI COMPRESI I LORO ROLEX , QUARTO NON DIPENDE DAI PADANI, MAGARI IN QUESTI GIORNI C'ERA LA LEGALITA' PAROLA CHE TU NON CONOSCI ESSENDO DI SINISTRA. PENSA AI BAMBINI AMMAZZATI PER COLPA DELLA POLITICA DI SINISTRA E PRETI CATTOCOMUNISTI

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 07/07/2017 - 14:28

barone manfredi(tu al massimo potresti fare lo stalliere del barone)perche scrivi in maiuscolo,credi essere più incisivo?invece sei uno che non conosce le regole,tu cosa ne sai di questioni della patania,tu sei solo un rinnegato che vomita veleno contro la sua terra d'origine e i suoi corregionali,e se fosse per me non avresti diritto alla parola.solo un idiota puo darmi del sinistro e tu ci sei riuscito,io sono rimasto a combattere nella mia terra(napoli),che non mi è stata mai matrigna,mentre tu sei"scappato"(ma secondo me ti hanno cacciatoda messina.