San Siro, assalto alle case "Serve un'azione militare"

Picconate e motoseghe per occupare gli alloggi Bestetti: "È un teatro di guerra. Combattiamola"

Picconate e motoseghe. È un vero e proprio assalto alle case popolari che ammorba San Siro. E il quadrilatero che da piazza Selinunte si forma tra le vie Paravia, Tracia, Morgantini e Civitali, oggi è il quartiere più a rischio di ghettizzazione nell'intera città. Proprio in uno stabile di via Morgantini si registra uno dei casi più inquietanti: su 12 appartamenti, 10 sono occupati e in condizioni inimmaginabili altrove. Le lastre anti-occupazione e i muri sono letteralmente picconati, come le porte, vanamente chiuse da lucchetti. Un mese fa in via Tracia alcuni abusivi hanno utilizzato una sega elettrica. Le occupazioni si sono stratificate e ogni nuovo abusivo ha sfasciato una parte di muro, tanto che, in alcune case, di quei muri e di quelle lastre resta ben poco alla fine di questo assalto.

Sono immagini che si potrebbero trovare in una zona di guerra. E all'immagine della guerra ricorre il presidente del municipio 7 Marco Bestetti (Forza Italia): «A lungo - spiega - abbiamo predicato la necessità di fare interventi massicci in quel quartiere. Quando sono stato chiamato in audizione in commissione Periferie ho rappresentato la necessità di intervenire con vere e proprie operazioni militari, perché non si può continuare con il singolo sgombero una volta a settimana. E mi hanno riso in faccia». Bestetti chiede uomini sul territorio, per azioni massicce finalizzate al controllo del territorio: «Solo visitando questo quartiere - conferma - si capisce che non è un'esagerazione. Entrando in quei palazzi e vedendo quelle scene ci si rende conto che non c'è politica di integrazione o politica sociale che tenga, con questi abusivi. Stanno aumentando i nomadi. E se qualcuno sfonda le porte a picconate o con la sega elettrica, allora devi portare decine di agenti, svuotando interi palazzi in un colpo solo, coordinando il tutto con Aler in modo tale da far entrare un minuto dopo gli operai per fare ristrutturazioni e riassegnare subito, replicando su scala maggiore il modello inaugurato la settimana scorsa in via Tracia. Certo, servono investimenti e forze dell'ordine. Ma l'alternativa è che le istituzioni ci dicano che si vuole trasformare San Siro in un ghetto nel quale condensare la delinquenza di Milano. Io spero non sia questa la decisione e allora rendiamoci conto che quello è terreno di guerra. Scegliamo se combatterla con la cerbottana o tirando fuori i muscoli».

Commentando gli arresti eseguiti ieri dalla Guardia di Finanza, anche il coordinatore comunale di Forza Italia Fabio Altitonante incalza: «Le occupazioni abusive delle case popolari non sono ad opera di singole persone, ma dietro c'è un vero e proprio racket, legato a organizzazioni criminali. Il Comune non può più fingere di nulla: serve subito una task-force della Polizia locale Ci sono circa 4.000 agenti della Polizia locale, se ne potrebbero impiegare subito 100 per il controllo dei quartieri, casa per casa».

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 12/04/2017 - 09:23

Serve l'azione militare! Giustissimo. Nella fattispecie:1) Squadra d'assalto tipo SWAT 2) Lancio preventivo di bombe stordenti e/o lacrimogeni 3) Irruzione delle truppe per "terminare il lavoro". CASE LIBERE. Non è difficile.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 12/04/2017 - 09:58

@mbferno se mi permette: 1) confermo 2) Utilizzo di Napalm 3) Squadre di spazzini per pulire

guardiano

Mer, 12/04/2017 - 10:04

Non contenti di aver provato pisapia, i milanesi hanno voluto fare il bis con sala, meritando il premio PIRLA al cubo.

Angelo664

Mer, 12/04/2017 - 10:13

Milanesi ! Votate i leoncavallini e avrete questo ed altro. In ogni caso il castello di leggi italiane non sta in piedi così come lo stato di diritto. E' tale solo per i delinquenti e non per gli onesti cittadini. Dall'altro lato ci sono anche le istituzioni che delinquono in quanto le case popolari comunali andrebbero assegnate a chi ne ha bisogno e non è in grado di costruirsene o pagarne una e non assegnate a chi è più violento. Poi precedenza nell'ordine a : Italiani, a chi ha lavorato una vita, pensionati, persone inabili, donne con bambini sole, chi ha la fedina penale pulita, chi non fa uso di stupefacenti, militari che hanno subito ferite in guerra. In questo caso vedrei di buon occhio una esercitazione della Folgore senza limiti di azione come se stesse liberando un quartiere Siriano dall'ISIS.

tonipier

Mer, 12/04/2017 - 10:15

"COSA FANNO I RESPONSABILI DELLE CASE POPOLARI?" Fingono di non sapere quello che succede, mentre sono informati di tutto dagli inquilini. In questa maniera si lavano le mani appoggiando i nuovi padroni.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 12/04/2017 - 10:22

@lettore57....1)confermo 2) napalm ok 3) impiego rom e/o immigratis come squadre spazzini per pulire.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/04/2017 - 10:39

Salah è stato informato? O è troppo impegnato nell'"accoglienza" e nella scelta di aree "moscheabili"?

timba

Mer, 12/04/2017 - 10:39

scusate se mi unisco alla lista delle possibili soluzioni. Ma perchè mobilitare così tanta gente? Si affiggono cartelli che danno 2 giorni di tempo per ripristinate tutto com'era prima ed andarsene. Dopodichè si entra e si spara ad altezza uomo. Chi è rimasto farà da tappeto ai mobili dei legittimi proprietari. Punto e fine della storia.

maurizio50

Mer, 12/04/2017 - 11:31

Bene! Questa è l'accoglienza voluta dagli ultras compagni e tollerata dal Sindaco del PD e dall'assessora alla sicurezza, proveniente (manco a dirlo) dalle fila di SEL!!!!!!!!!

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 12/04/2017 - 11:43

leggere queste notizie è di per sé fastidioso, mai come i commenti di qualche saggio, che ripete come la solita litania "milanesi avete voluto Pisapia, avete voluto Sala ?" come se il 100% di coloro che scrivono su questo forum avesse messo la X sul nome del candidato di sinistra... e non c'è giorno senza che manchi il genio che ripete la stessa solfa.. se è così creativo nei commenti, chissà come sarà vivace sotto le lenzuola... questo per dire che farebbe bene a dedicarsi ad altre attività piuttosto che scrivere le solite scemenze.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 12/04/2017 - 12:21

si è opera di un racket: il PD, e la sinistra tutta, cioè forza pseudopolitica dedita al traffico di clandestini, speculazione bancaria e finanziaria, occupazioni abusive, traffico di rame ecc ecc

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 12/04/2017 - 13:01

Chiaro no, che lo stato ha cessato di esistere?

baronemanfredri...

Mer, 12/04/2017 - 14:47

GUARDIANO PER FORTUNA NON VOTA NE' LA ZIA PIPPA O PISAPIPPA DEI CLANDESTINI CULI IN ARIA PEDOFILI ASSASSINI NE' ABUSIVI