Scatta la Tares stangata più soft sui box di casa

Via libera del Consiglio comunale giovedì sera, con 25 voti a favore e 6 contrari, al nuovo regolamento per l'applicazione della Tares, la tassa sui rifiuti istituita dal governo Monti. A differenza della Tarsu che è determinata in base alla dimensione degli spazi occupati la Tares introduce per le utenze domestiche anche il criterio del numero degli occupanti. I componenti del nucleo familiare saranno calcolati direttamente in base ai dati già a disposizione dell'anagrafe e dell'amministrazione. Tra le novità presenti una riguarda i box annessi alle abitazioni: il nuovo regolamento, per agevolare le famiglie numerose proprietarie di box di piccole dimensioni, fissa il criterio per cui il numero degli occupanti viene determinato in relazione ai metri quadrati del box e quindi al numero dei potenziali veicoli presenti. Sarà esente dalla Tares chi versa in situazione di grave disagio sociale e economico.