Sciopero dei mezzi per quattro ore, Area C è sospesa

Mattinata di caos oggi per gli spostamenti in città. Sono infatti previste quattro ore di sciopero per bus, tram, metropolitane e per i treni. E anche se le agitazioni si concentrano - e si esauriscono - nell'arco della mattinata il Comune ha deciso di sospendere Area C per tutto il giorno, lasciando il via libera all'ingresso delle auto entro la Cerchia dei Bastioni.
A incrociare le braccia sono i lavoratori delle Ferrovie nord che si fermeranno dalle 9 alle 13. La protesta, come hanno comunicato i sindacati Filt-Cigl, Fit-Cisl e Uiltrasporti insieme a Ugl Fa e Faisa-Cisal, è stata indetta «per sollecitare una ripresa del negoziato sul contratto nazionale di lavoro per chiudere le trattative in tempi rapidi».
Ma, protesta nella protesta, sarà quella dei lavoratori di Atm che scenderanno sul piede di guerra a partire dalle 8.45 alle 12.45. A mobilitarsi infatti saranno i lavoratori Atm che stanno in prima linea, soprattutto i controllori che cercheranno di essere ricevuti dall'assessore ai Trasporti, Pierfrancesco Maran. A loro fianco ci saranno gli ausiliari della sosta, le guardie armate e gli addetti alle rimozioni che abbandoneranno per qualche ora i loro turni. Vogliono gridare «basta» al trattamento di serie B che li fa restare al margine delle trattative per il rinnovo del contratto. Chiedono maggiore sicurezza e condizioni di lavoro migliori. La dirigenza Atm, finora, ha fatto quel poteva: percorsi di riqualificazione e formazione, premi di risultato, bonus. Ma sul contratto di categoria decide il governo. Gli impiegati della divisione Mobilità (si tratta di circa 450 dipendenti) si ritroveranno infatti in piazza della Scala più tardi, alle 14, per chiedere soprattutto maggiore considerazione. Per quanto riguarda i treni delle Ferrovie nord lo sciopero riguarderà solo i convogli in partenza dopo le 9 e riprenderà un minuto dopo le 13. I treni che saranno già in circolazione durante le ore di agitazione invece completeranno il viaggio previsto.
Fortunatamente il Comune per agevolare gli spostamenti nella giornata ha sospeso per oggi Area C. L'accesso in centro sarà dunque libero e le telecamere resteranno spente. Resta invece attivo il divieto di accesso e circolazione all'interno della cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore ai sette metri e mezzo.