Sciopero, domani caos: fermi Atm, treni e aerei

A Milano l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Tuttavia domani sarà nazionale ed esteso su tutte le 24 ore lo sciopero del trasporto pubblico proclamato dall'Usb

A Milano l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Tuttavia domani sarà nazionale ed esteso su tutte le 24 ore lo sciopero del trasporto pubblico proclamato dall'Usb. Coinvolto tutto il trasporto pubblico locale - autobus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie - il personale di terra Alitalia, dei lavoratori della Sea, negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa. Dove, a partire dalle 12 i lavoratori manifesteranno al terminal 1.

Nell'ambito dell'agitazione il Comune ha annunciato che Area C sarà sospesa tutta la giornata, mentre resta attivo il divieto di accesso e circolazione all'interno della ztl Cerchia dei Bastioni per i veicoli di lunghezza superiore a 7.5 metri.

Per quel che riguarda il trasporto pubblico, invece, come sempre, a Milano l'agitazione prevede delle fasce garantite, durante la quali dovrebbe essere possibile spostarsi senza grosse difficoltà. Mettiamoci il cuore in pace, comunque: entro la fine del mese sono previsti altri scioperi a raffica. Quindi meglio armarsi di pazienza oppure, per chi può, me di bicicletta e pedalare.

Commenti

Carboni oreste

Gio, 13/06/2013 - 09:13

Scusate l'ignoranza,ma qualcuno mi spieghi come mai,i comunisti indicono gli scioperi prevalentemente il venerdi'.

cappellaio

Gio, 13/06/2013 - 11:58

perchè gli scioperi si organizzano quando c'è maggiore possibilità di adesione e quando si può recare il maggiore danno possibile a coloro per i quali si sta scioperando.. è un pò come chiedersi perchè se vuoi incendiare una fattoria parti dal fienile?