Scippo a turista a Malpensa, presi in Centrale

Hanno derubato dello zaino un turista dentro l'aeroporto di Malpensa, ma sono stati individuati alla stazione Centrale e arrestati. Si tratta di due uomini di 29 anni - uno di origine francese, l'altro algerino - in Italia senza fissa dimora e con precedenti specifici.

I fatti risalgono al pomeriggio di lunedì scorso, quando agenti della Polfer in borghese hanno notato i due mentre uscivano velocemente dalla metropolitana ed entravano nella galleria della stazione. Uno aveva con sé due zaini, sulla schiena e sul petto.

Insospettiti dal loro atteggiamento i poliziotti hanno quindi deciso di sottoporli a un controllo, trovandoli entrambi senza documenti. Negli zaini, oltre ad alcuni documenti contraffatti, c'erano svariati oggetti elettronici tra cui una macchina fotografica professionale, un computer e uno smartphone, 500 euro in contanti e altre banconote in valuta straniera.

Gli agenti, inoltre, hanno scoperto che uno degli zaini apparteneva a un cinese che poche ore prima ne aveva denunciato il furto all'ufficio di polizia interno all'aeroporto di Malpensa. I due uomini finiti in manette sono stati trasferiti al carcere di San Vittore. Su di loro verranno effettuati una serie di accertamenti.

RC

Commenti

pensaepoiagisci

Ven, 22/06/2018 - 21:09

..CON PRECEDENTI SPECIFICI..GALERA GALERA GALERA...VISTO CHE NON SI POSSONO MANDAR NEI LORO PAESI NATII !!!