Scontri al Meazza: Milan-Napoli tra i lacrimogeni

Momenti di tensione ieri poco prima delle 19 a San Siro un folto gruppo di tifosi del Napoli è stato attaccato da alcuni ultrà milanisti

Momenti di tensione ieri poco prima delle 19 a San Siro un folto gruppo di tifosi del Napoli è stato attaccato da alcuni ultrà milanisti. Prima che i gruppi potessero entrare a contatto, è intervenuta la polizia che si è messa in mezzo e ha «acceso» qualche lacrimogeno, disperdendo i rossoneri. Partita clou ieri sera al Meazza tra due squadre che si stanno contendendo il secondo posto in campionato, unico utile per l'accesso diretto alla Champions.

Un'ora prima del match infatti è arrivato nel piazzale antistante un nutrito gruppo di suppoter partenopei che si sono messi in fila per accedere alle tribune. Subito sono sbucate alcune decine di ultras locali che hanno attaccato i tifosi avversari con un lancio di pietre e bengala. Le forze dell'ordine si sono subito messi in mezzo ma la loro presenza non è bastata per scoraggiare i rossoneri che anzi hanno rivolto le loro intenzioni contro gli uomini in divisa. Gli agenti hanno risposto con gas lacrimogeni disperdendo i teppisti senza ulteriori conseguenze.