Scontrino record da 105mila euro

Lunedì pomeriggio un distinto turista cinese si è recato alla Rinascente Duomo insieme a una «personal shopper», una ragazza cinese residente a Milano. Prima ha fatto una visita di ricognizione nei vari reparti, osservando, confrontando; poi ha dato il via agli acquisti: abiti e accessori per sè e vestiti, borse e scarpe da donna, per una fortunata moglie o findanzata lontana. Alla fine del giro, la cassa ha battuto uno scontrino unico: 105mila euro, quanto un monolocale. I circa 150 articoli sono stati recapitati il giorno dopo nel lussuoso albergo del centro dov'è ospitato il facoltoso cliente, sul quale però non è stato possibile conoscere dettagli, se non quello dell'età, «intorno ai 35 anni». Gli acquisti sono stati compiuti in maniera discreta, senza dar spettacolo; secondo qualche indiscrezione, comunque, il turista orientale non si è fatto mancare nulla in termini di firme del miglior «made in Italy».
A quanto risulta, 105 mila euro è lo scontrino-record emesso dalla Rinascente in tutta la sua storia quasi centenaria (al 1917 risale l'acquisto dei Magazzini Bocconi da parte della famiglia Borletti, e l'attuale denominazione); con esso possono competere forse soltanto le vendite di alcune gioiellerie di grande fama o di concessionari di auto di lusso. Principesse saudite o sceicchi arabi hanno abituato anche Milano a shopping milionari nelle vie del quadrilatero della moda; ma raramente, come in questo caso, viene battuto un solo conto di tanto valore in un unico negozio.
Fa un certo scalpore anche un aspetto fiscale: per gli acquisti di beni personali i cittadini residenti fuori dall'Unione europea hanno diritto al rimborso parziale dell'Iva, il considetto «Tax refund», che può essere richiesto agli appositi sportelli, anche negli aeroporti. Se il cliente cinese della Rinascente ha chiesto o chiederà di accedere a questo suo diritto, tornerà al suo Paese con uno «sconto» (al netto di spese e commissioni) dell'11,5%, ovvero circa 12mila euro. Niente male.
Va ricordato che la Rinascente Duomo è il magazzino «di città» più grande d'Italia, con circa 19mila metri quadrati di superficie dedicata alle vendite e un fatturato che nel 2011 è stato di 284 milioni di euro. Viene visitato da 12 milioni di persone all'anno che per il 45% sono italiani, per il 20% europei e che per il 35% provengono dal resto del mondo. Un visitatore su tre effettua un acquisto, e infatti gli scontrini emessi sono 4 milioni. Secondo le stime, davanti alle vetrine della Rinascente, sotto i portici di fianco al Duomo, sfilano ogni anno 50milioni di persone.