Alla scoperta dei Navigli a bordo di una motonaveGite fino al 2 febbraio

Torna la navigazione invernale sulle acque del Naviglio Grande. Dopo il viaggio della prima motonave ieri (presente il vicesindaco Ada Lucia De Cesaris) fino al 2 febbraio si potrà percorrere la linea delle Conche, un percorso storico-culturale che consentirà di scoprire scorci urbani dei Navigli Grande e Pavese. Partendo dall'approdo (in corrispondenza del civico 4 di Alzaia Naviglio Grande) si potrà ammirare il vicolo dei Lavandai, Palazzo Galloni, sede del Centro dell'Incisione, giungendo poi al complesso monumentale composto dal ponte, dal lavatoio e dalla chiesa di San Cristoforo, capolavoro del XIV secolo da cui duchesse, re ed imperatori entravano a Milano per via d'acqua. Invertita la rotta, si scende fino al ponte «dello Scodellino» entrando nella Darsena. Da lì si passa sul Naviglio Pavese, fino alla famosa chiusa della «Conchetta». Torna anche il «NavigarMangiando»: il programma prevede la navigazione serale nella magia delle luci natalizie per raggiungere uno dei numerosi ristoranti lungo le nostre sponde, in direzione Trezzano sul Naviglio, dove gustarsi una cena che propone delizie tipiche del territorio, per poi rilassarsi sul ritorno navigando al chiaro di luna fino al pontile di partenza. «Quando i lavori della Darsena saranno completati - afferma la De Cesaris - questo percorso sarà ancora più affascinante e piacevole».