SEGUE DA PAGINA 45

(...) di linea dove sono seduti, oltre al conducente, due passeggeri. Inizia insultando l’agente alla guida, poi vengono presi di mira i campanelli per le fermate, suonandoli continuamente». Il conducente allerta la centrale mentre partono danneggiamenti vari al pullman oltre a molestie a una donna gravida. Alla fermata successiva salgono 4 controllori inviati al volo. Vengono presi a spintoni, picchiati anche con pugni. Alla fermata di Peschiera Borromeo in via Di Vittorio arriva la polizia locale e i carabinieri. È un parapiglia. Dieci ragazzi riescono a fuggire forzando e quindi mettendo fuori uso l'ingresso posteriore del mezzo. Vengono identificati 40 ragazzi dai 14 ai 17 anni, cinque dei quali denunciati: 4 maggiorenni tra i quali un italiano e 1 minorenne, per rissa, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamenti, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di fornire le generalità. Contro di loro testimonieranno 7 persone.