Serate sotto le stelle: adesso l'aperitivo si prende in terrazza

La vita sociale milanese scopre le terrazze. Quando il clima diviene caldo la movida sale ai piani alti, dove impazzano i club sotto le stelle. Curiosa circostanza è che sono tutti sponsorizzati da noti marchi del beverage internazionale, in un connubio tra musica, cocktail e divertimento.
Il posto in pole position, a pieno ritmo già da varie settimane, è la Terrazza Aperol situata sopra la Galleria Vittorio Emanuele e con vista guglie del Duomo. Sede storica del Caffè Motta (dal lontano 1928), per tre generazioni punto d' incontro di studenti, artisti e intellettuali, oggi la location rappresenta un simbolo meneghino, un'interessante vetrina che affaccia su una celebre piazza. Negli anni Novanta la società Autogrill ha trasformato l'intero spazio in un nuovo locale multi offerta, una trasformazione proseguita nel tempo per contribuire a rendere la zona maggiormente attrattiva. La Terrazza Aperol è aperta dalle 11 del mattino fino a mezzanotte, e il sabato chiude all'una, con la possibilità di pranzo e cena. Come da etichetta viene servita un'ampia offerta di aperitivi, mentre cavallo di battaglia risulta l'intramontabile spritz. Dopo il tramonto diviene un'ambita tappa modaiola, e a secondo della giornata è possibile ascoltare un sound differente.
Dal rap all'house, dalla commerciale all'elettronica, con i decibel che arrivano fino alla dirimpettaia piazza Diaz, dove svetta la rivale Terrazza Martini. Alcuni credono sia una leggenda, eppure esiste veramente, collocandosi all'ultimo, e quindicesimo, piano del grattacielo, da dove si domina l'intera città. Sventolano le bandiere aziendali, con i vari simboli dei brand del Gruppo di alcolici, e sui due livelli dello spazio si diffondono le sonorità impresse dal deejay. Il locale durante l'anno non è aperto al pubblico, risultando disponibile per eventi e soprattutto presentazioni televisive e cinematografiche. Ma da pochi giorni, due volte alla settimana, con serata principe il giovedì, la Martini organizza eventi per la gioventù della Milano bene, che affolla sorridente l'enorme open space completamente in vetro, in un'atmosfera stile newyorchese. L'ambiente è assai elegante, con artisti che decorano i bicchieri, gustosi drink e un parterre femminile decisamente apprezzabile. Chiusura rigorosa allo scattar della mezzanotte.
Tra i due «litiganti», il terzo gode. Questa la speranza dell'ultima arrivata nella night life milanese, ovvero la Terrazza DiSaronno, che dalla prossima settimana si installerà nel cuore di Milano, in via Palestro al quarto piano del Palazzo battente bandiera svizzera. Un appuntamento molto atteso che riunisce buona musica, con band e noti cantanti, e il piacere di stare in compagnia. Verranno allestiti show dal vivo e sarà possibile gustare cocktail freschi ed estivi, come il Disaronno Mule, la cui ricetta prevede ginger ale e il liquore dall'inconfondibile sapore di amaretto. L'evento già esportato in importanti località, da New York a Los Angeles, passando per Londra, Barcellona, Venezia e Cannes, proseguirà ogni mercoledì sino a fine luglio.