La Serravalle «adotta» una guglia

Centomila euro per la Guglia G - 16 dedicata a San Felice. Sono stati elargiti da Milano Serravalle - Milano Tangenziali Spa, che da tre anni è entrata tra i donatori che provvedono al restauro del Duomo. «Grazie alle donazioni di privati e società sono entrati 15 milioni di euro. Per portare la Cattedrale al suo degno splendore ce ne servono ancora 20 mila» ha detto il professor Angelo Caloia, direttore della Veneranda Fabbrica, ringraziando l'avvocato Marzio Agnoloni, presidente della Milano - Serravalle.
Procedono a ritmo serrato gli interventi sul Duomo, che a novembre apre l'archivio con i suoi preziosi spartiti musicali. «Vorremmo che anche gli istituti bancari cominciassero ad essere più sensibili verso il Duomo, perché è la nostra più grande fonte economica» ha concluso Angelo Caloia sulle terrazze della Cattedrale.