Si tratta sui candidati presidenti: tutti i nomi

I due schieramenti principali si preparano all'elezione diretta dei nove «sindaci»

Con i candidati sindaco che sono ormai scesi in campo, i due schieramenti principali si preparano a mettere a punto anche le candidature nei Consigli di Zona. Anzi, nei municipi, che si configurano come dei veri e propri Comuni. Il centrosinistra deve difendere nove Zone. E al momento dovrebbero essere tre i presidenti sicuri della ricandidatura. Due del Pd, sono Fabio Arrigoni in zona 1 e Loredana Bigatti in zona 4. Sarà confermato sicuramente anche il presidente di zona 8. Simone Zambelli, giovane esponente di Sel, oggi pronto quindi a scendere in campo con la «lista arancione» che raccoglierà l'eredità di Giuliano Pisapia e di Francesca Balzani. In zona 2 potrebbe essere riconfermato Mario Villa, altro Pd. Nella 3 il candidato potrebbe essere un esponente della sinistra Pd, Gabriele Antonio Mariani ma si parla anche di Anna Scavuzzo. In zona 5 c'è aria di ritorno in Comune per Aldo Ugliano. In zona 6 il toto-nomi cita David Gentili (Pd) e l'ex consigliere provinciale Costanzo Ariazzi. In zona 7 si contendono la nomination i pd Diana De Marchi e Rosario Pantaleo. In zona 9 si parla di Stefano Indovino del Pd. Sul fronte del centrodestra sembra definito uno schema con quattro candidature leghiste, tre di Forza Italia e una ciascuno per Fdi e Ncd. In zona 1 i più quotati sono Filippo Jarach e Antonio Testori. La zona 2 pare in quota Lega e questo significa che il candidato potrebbe essere Samuele Piscina o la «salviniana» di destra Roberta Capotosti. Altro municipio con candidatura leghista sarà probabilmente il quarto, con Paolo Guido Bassi. Nel municipio 3 potrebbe correre Vincenzo Viola di Fratelli d'Italia. In zona 5 una delle maggiori novità: è possibile la candidatura a presidente di un Ncd, partito che oggi è nell'alleanza di centrodestra: i nomi più gettonati sono quelli di Alessandro Bramati e Giovanni Mario Ferrari. La candidatura nel municipio 6 potrebbe essere azzurra, con il coordinatore dei consiglieri di zona di Forza Italia Giovanni Esposito. In corsa c'è anche l'ex presidente Massimo Girtanner. Altra candidatura certa è quella della zona 7: toccherà al coordinatore dei giovani di Forza Italia Marco Bestetti. Nella 8 la scelta è fra Lega e Fi, quindi fra Enrico Salerani del Carroccio e Claudio Consolini o Marco Anguissola di Fi. Nella «rossa» zona 9 situazione simile, e per Forza Italia spunta Giuseppe Lardieri.AlGia